Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

A58: un altro passo avanti

Effettuato il breakthrough per la galleria di connessione tra la TEEM e la A4

Lo scorso 18 Dicembre a Caponago (MB), ospitata dagli uffici della NORTE, si è tenuta una Conferenza stampa per presentare l’abbattimento dell’ultimo diaframma della galleria che, sottopassando la A4, connetterà la A58 con la Torino-Trieste, in prossimità dell’Area di Servizio Brianza.

Immagini

  • Un momento della conferenza stampa promossa da NORTE Scarl, Tangenziale Esterna SpA e Consorzio Costruttori TEEM. Da sinistra a destra, il Direttore di NORTE Maurizio Panisi, il Presidente di TE Paolo Morerio, il Presidente di NORTE e Vice Presidente di CCT Rocco Magri e l’Amministratore Delegato di TE Claudio Vezzosi
    article_5356-img_3438
    Un momento della conferenza stampa promossa da NORTE Scarl, Tangenziale Esterna SpA e Consorzio Costruttori TEEM. Da sinistra a destra, il Direttore di NORTE Maurizio Panisi, il Presidente di TE Paolo Morerio, il Presidente di NORTE e Vice Presidente di CCT Rocco Magri e l’Amministratore Delegato di TE Claudio Vezzosi
  • Il breakthrough della galleria di interconnessione tra la A58 e la soprastante A4
    article_5356-img_3439
    Il breakthrough della galleria di interconnessione tra la A58 e la soprastante A4
  • La doppia varice realizzata sulla A4 per consentire la realizzazione della galleria di interconnessione
    article_5356-img_3440
    La doppia varice realizzata sulla A4 per consentire la realizzazione della galleria di interconnessione
  • Il casello di esazione pedaggio di Treviglio
    article_5356-img_3441
    Il casello di esazione pedaggio di Treviglio

Durante l’evento hanno preso la parola il Presidente di NORTE e Vice Presidente di CCT (Consorzio Costruttori TEEM) Rocco Magri, il Presidente di TE Paolo Morerio, l’Amministratore Delegato di TE Claudio Vezzosi e il Direttore di NORTE Maurizio Panisi, sottolineando come l’opera (70 m di lunghezza) sia da inquadrarsi non solo nell’ottica delle strutture ultimate (oltre l’80% per quanto concerne il Lotto Nord) ma anche con il grandangolo di uno stato di avanzamento complessivo dei lavori giunto, ormai, in dirittura finale.

L’intera tratta di TEEM-A58 (32 km), dotata di sei svincoli (Pessano con Bornago, Gessate, Pozzuolo Martesana, Liscate, Paullo e Vizzolo Predabissi) e interconnessa oltre che con la A4, anche con la A35 al Centro e a Sud con l’A1, entrerà infatti in esercizio entro il prossimo mese di Maggio, a meno di tre anni dall’apertura dei cantieri (11 Giugno 2012) e dieci mesi dopo l’apertura al traffico dell’Arco di 6,5 km che assicura a BreBeMi-A35 la penetrazione sugli assi viari del Capoluogo lombardo.

Una navetta ha poi trasportato i presenti lungo i cantieri del Lotto Nord (6,1 km) fino al sottopasso di interconnessione, dove un New Holland E385C ha provveduto a completare lo scavo iniziato lo scorso Luglio effettuando il breakthrough del fornice orientale. Una serie di colpi di benna ha così terminato l’opera che ha visto impegnati quotidianamente 250 Tecnici negli scavi affidati alla Vitali di Cisano Bergamasco (BG) dalla Società consortile NORTE costituita da Coopsette di Castelnovo Sotto (RE), CMC di Ravenna, CMB di Carpi (MO) e Unieco di Reggio Emilia.

Per questa galleria, formata da 204 pali e da 83 travi in calcestruzzo armato, sono stati impiegati 411 mezzi, fra escavatori e camion, e sono state adottate diverse soluzioni ingegneristicamente interessanti: come la creazione temporanea di una doppia varice sull’A4 (si veda “S&A” n° 107) che ha permesso di proseguire i lavori senza interrompere il traffico della Torino-Trieste tra Agrate e Cambiago, se non per poche ore con chiusure pianificate insieme ad ASPI e ANAS.

Oltre al sottopasso della A4, il Lotto Nord, che si sviluppa prevalentemente in trincea (circa 6-10 m sotto il piano campagna), comprende le opere realizzate per superare le interferenze della A58 con il canale Villoresi (100 m), con la Linea 2 della metropolitana milanese (galleria Gessate, 100 m) e con il Naviglio della Martesana (440 m).

Arco TEEM-BreBeMi: da Gennaio a Maggio sconti-open del 15% sui pedaggi

Anno nuovo, pedaggi scontati del 15%: riservati non solo ai pendolari ma anche a tutti gli automobilisti e gli autotrasportatori. La promozione, introdotta a Gennaio, resterà in vigore sino al 31 Maggio 2015, e riguarda esclusivamente i caselli dell’asse autostradale costituito da Arco TEEM-A58 (7 km) e da BreBeMi-A35 (63 km), entrato in esercizio il 23 Luglio 2014.

Le agevolazioni, varate dalla Concessionaria Tangenziale Esterna SpA, di concerto con BreBeMi SpA, Autostrade per l’Italia SpA, Telepass SpA e Concessioni Autostradali Lombarde SpA, con l’obiettivo di favorire e promuovere l’utilizzo di Arco TEEM-A58 e BreBeMi-A35, si riveleranno, innanzitutto, di facile fruizione per i pendolari. Infatti, rispetto alla modulazione tariffaria introdotta per questa categoria di utenti dal Protocollo d’intesa Ministero delle Infrastrutture-AISCAT lo scorso anno, lo sconto riconosciuto da TE SpA e BreBeMi SpA agli automobilisti in viaggio dalle abitazioni ai luoghi di lavoro risulta svincolato sia dal numero dei viaggi effettuati, sia dai limiti di percorrenza che caratterizzano il Protocollo d’intesa AISCAT-MIT.

La promozione dedicata ai pendolari da TE SpA e BreBeMi SpA consente, invece, alla categoria di godere di una riduzione del 15% per ogni andata e ritorno casa-lavoro su una ben determinata tratta di Arco TEEM-A58 e BreBeMi-A35 lungo la quale si svolgono gli spostamenti, anche su quelle con percorrenze superiori ai 50 km. Per godere dello sconto, i pendolari dovranno, attraverso modalità che saranno precisate insieme con l’ufficializzazione di una lista dei Comuni coinvolti, accreditare il loro status attraverso un’autocertificazione completata da indicazione di residenza o domicilio e di luogo di lavoro.

La riduzione tariffaria dedicata ai pendolari è legata esclusivamente all’utilizzo dell’apparato Telepass Family, il cui canone del primo anno verrà corrisposto da TE SpA e BreBeMi SpA.

Inoltre, sempre in via promozionale e in accordo con il Concedente CAL, le agevolazioni tariffarie, come anticipato, risulteranno estese a ogni singolo viaggio di tutti gli automobilisti e gli autotrasportatori che, indipendentemente dalla classe del veicolo in loro possesso, percorrono l’intera tratta Arco TEEM-A58 e BreBeMi-A35 (da Pozzuolo Martesana a Chiari Est e viceversa; e da Liscate a Chiari Est e viceversa). La promozione “open” è vincolata solo dall’uso di tutte le tipologie dell’apparato Telepass.

“Siamo sicuri che l’iniziativa si rivelerà gradita da tutte le categorie di utenti e consentirà alle Concessionarie coinvolte di favorire la conoscenza e la fruizione del nuovo asse autostradale gestito – ha dichiarato l’AD di TE SpA e BreBeMi SpA Claudio Vezzosi. La promozione si esaurirà a fine Maggio in concomitanza con l’apertura al traffico di tutta TEEMA58; del resto, l’effettiva interconnessione a Nord con l’A4 e a Sud con l’A1, porrà, di fatto, TEEM-A58 in seno al sistema autostradale nazionale interconnesso. E, di conseguenza, TE SpA e BreBeMi SpA dovranno uniformare le agevolazioni riconosciute a quelle contemplate dal Protocollo d’intesa Ministero delle Infrastrutture-AISCAT”.