Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

ALTERnative PAVEments per la riabilitazione e la costruzione delle pavimentazioni

L’utilizzo di materiali a fine ciclo vita utile, rifiuti e leganti alternativi protagonisti della ricerca Alterpave per lo sviluppo tecnologico delle pavimentazioni più “green”

I Partners

Il Consorzio aggiudicatario del progetto di finanziamento Alterpave si compone dei seguenti Partners:

  • Università della Cantabria (UC): Ente pubblico il cui scopo principale è contribuire al progresso sociale attraverso l’insegnamento e l’eccellenza scientifica. Uno dei suoi gruppi di ricerca più attivi è il GITECO (Construction Technology Applied Research Group), che fa parte del Dipartimento dei Trasporti. Il ruolo principale di UC è di “Coordinatore del progetto Alterpave”;
  • Acciona Infraestructuras: una Società di costruzioni leader in Europa nella realizzazione e gestione delle infrastrutture secondo i principi di sostenibilità. Acciona è attivamente coinvolta nella R&S e innovazione finalizzate a ridurre l’impatto ambientale delle proprie attività;
  • Western Research Institute: l’Università di Wyoming Research Corporation è una Società no-profit con sede in Wyoming, che trova la sua accezione commerciale come West Research Institute (WRI). Mira allo sviluppo di nuovi metodi di prova, modelli e progetti per migliorare la costruzione delle pavimentazioni infrastrutturali, la durata delle prestazioni e il loro riciclaggio;
  • Vti – Statens Väg – Och Transportforskningsinstitut: Agenzia governativa, VTI è un Istituto di ricerca svedese di primo piano a livello internazionale nel settore dei trasporti. VTI svolge attività di ricerca applicata e studi di settore nell’ambito delle infrastrutture di trasporto. L’Istituto possiede attrezzature e tecnologie avanzate oltre a laboratori all’avanguardia per i materiali stradali;
  • Impresa Bacchi Srl: Società di costruzioni fondata nel 1979 che svolge la propria attività nel settore delle costruzioni generali, passando dalla realizzazione di edifici civili e industriali alla costruzione di infrastrutture, sia nel settore pubblico e nel settore privato, e alla produzione di conglomerato bituminoso.