Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

Prove sperimentali su cordoli da ponte

La sperimentazione ANAS a supporto della corretta progettazione dei cordoli per le barriere stradali bordo ponte ANAS

Prove sperimentali su cordoli da ponte

La soletta è ulteriormente vincolata mediante un ulteriore vincolo di appoggio intermedio realizzato con una trave HEB 300. La parte a sbalzo del sistema soletta-cordolo risulta così pari a circa 95 cm. Le prove sono state eseguite fino al raggiungimento del carico ultimo.

La sperimentazione e i risultati ottenuti 

Il calcestruzzo di classe di resistenza Rck 20 MPa

Le prove eseguite sui cordoli da 40 cm hanno dato risultati seppur coerenti tra di loro sostanzialmente differenti in virtù dell’adozione di montanti rinforzati in due casi e solo in un caso con l’adozione di un paletto standard della barriera ANAS.

Le prove hanno dimostrato che il cordolo con montante rinforzato entra in crisi tra i 49 e i 52 kN: in un caso si evidenzia l’instabilità delle alette inferiori del montante e l’apertura di fessure rilevanti. Nel caso dell’utilizzo del montante standard, la torsione del paletto con relativa espulsione del copriferro è avvenuta a 41 kN.

Anche per le prove con il cordolo da 60 cm si sono ottenuti risultati differenti ma coerenti con l’adozione di montanti standard e rinforzati. Nello specifico, si è ottenuto lo snervamento e la rottura del cono di calcestruzzo per valori che oscillano tra i 68 e i 78 kN.

Anche in questo caso, l’utilizzo del montante standard ha comportato oltre alla rottura del cono anche la torsione del paletto per un carico massimo di 64 kN. Si evidenzia un migliore comportamento del cordolo da 60 cm rispetto al cordolo da 40 cm.

Il calcestruzzo di classe di resistenza Rck 40 MPa

Per la composizione di test su cordolo da 40 si sono ottenuti valori di carico massimo tra i 50 e i 53 kN con espulsione del bordo del cordolo e instabilità delle alette inferiori generalizzate.

Nell’unico caso con montante non rinforzato si è registrata la torsione dello stesso con un carico massimo di 52 kN.

Nelle prove effettuate su cordolo da 60 si è registrato lo snervamento della piastra per valori di carico massimo compresi tra i 68 e i 79 kN con un quadro fessurativo limitato; la prova con il montante standard ha evidenziato la torsione del paletto per un carico massimo di 68 kN.