Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il D.Lgs. 35/2011 e lo standard ISO 39001

Strade e autostrade, ponti e viadotti: li percorriamo ogni giorno, facendo attenzione ai rischi alla guida. Talvolta, però, può capitare che siano le stesse infrastrutture a costituire dei seri fattori di rischio

sfondo niering

Ed è inoltre particolarmente indicata per Organizzazioni già dotate di sistemi di gestione conformi agli standard ISO 9001 e OHSAS 18001/ISO 45001. Peraltro, occorre considerare che l’approccio di un sistema organizzativo conforme ai requisiti della Norma ISO 39001 è orientato alla tutela dell’incolumità non solo dei Dipendenti dell’organizzazione che lo adotta, ma anche di quella di tutti gli altri utenti della strada.

La certificazione di un sistema di gestione conforme a questo standard, quindi, si sposa bene anche con quelle associate ai modelli organizzativi orientati alla tutela ed al rafforzamento della responsabilità amministrativa e della responsabilità sociale d’impresa.

Le Aziende che operano su strada e che adottano un sistema ISO 39001, con una implementazione adeguata del sistema e con azioni serie e convinte, possono arrivare a una riduzione significativa di infortuni, sinistri e costi ad essi associati nel giro di pochi anni, come dimostrano le migliori esperienze europee nel settore.

E ai vari benefici economici (riduzione dei costi e dei tempi di indisponibilità di persone e veicoli, riduzione dei costi assicurativi, ecc.), si sommano quelli gestionali (per una migliore efficienza aziendale), giuridici (per le tutele rafforzate riguardo alla responsabilità di impresa) e di immagine (per il forte riconoscimento dal punto di vista innovativo e della responsabilità sociale, da far valere rispetto alla concorrenza).

E, spesso, tale certificazione garantisce o facilita anche l’“accesso al mercato”, come nel caso delle gare per l’affidamento dei servizi di trasporto persone o per incarichi relativi ai lavori stradali.

L’analisi del contesto e la valutazione dei rischi

Per implementare un sistema conforme allo standard ISO 39001 occorre partire dall’analisi del contesto socio-economico e territoriale in cui l’Organizzazione opera.

L’analisi del contesto può condurre quindi a risultati differenti se l’Organizzazione in questione è, ad esempio, un operatore del trasporto pubblico, una
ditta di trasporto merci, una Azienda che esegue lavori stradali o lo stesso Ente Proprietario/Gestore della strada.