Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

La ricostruzione del cavalcavia di Annone Brianza

Il 28 Ottobre 2016, per via del transito di un autoveicolo eccezionale per massa, si è verificato il crollo del cavalcavia, costruito dalla Provincia di Como nella prima metà degli anni Sessanta, con cui la S.P. 49 di Lecco sovrappassa la S.S. 36 “del Lago di Como e dello Spluga”, in corrispondenza della p.k. 41+200

Nello specifico, sulla struttura verrà installato un sistema di monitoraggio strutturale (mediante estensimetri ed accelerometri) in grado di fornire, in continuo, i valori delle tensioni e delle frecce misurati su alcuni punti significativi dell’impalcato.

Il sistema consentirà anche l’archiviazione in locale e in remoto con lo storico di tutte le misure eseguite e la gestione di eventuali alert derivanti ad esempio dal superamento di alcune soglie ammissibili imposte.

Oltre a detti dispositivi, sulla nuova opera verrà installato anche un sistema di monitoraggio strumentale per determinare in continuo il peso globale del peso dei veicoli transitanti, compreso anche il peso di ogni singolo asse e di ogni singola ruota, data/ora del transito, superamenti su limiti impostabili e classificazione dei veicoli.

Il sistema, costituito da sensori lineari e telecamere con sistema OCR connessi ad una centralina, consente di acquisire, archiviare e gestire i dati compreso le immagini acquisite, associando il carico transitante al relativo veicolo, identificato mediante il sistema di lettura targa.

Tale sistema di monitoraggio, così concepito, consente, mediante gestione sia in locale che remoto anche la gestione di eventuali alert derivanti ad esempio dal transito di tutti quei veicoli con carico superiore a quello ammissibile.

Dopo il varo dell’impalcato saranno necessari circa 30 giorni ulteriori per l’allestimento della struttura tramite realizzazione della sede stradale e delle piste ciclabili, installazione dell’impianto di illuminazione, la posa delle barriere laterali e infine il collaudo dell’intera opera.