Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il risanamento delle solette dei ponti

L’intervento progettuale sul ponte lungo la S.P. 74/II che scavalca il fiume Dittaino prevede l’applicazione di una lastra di rinforzo in calcestruzzo sulla soletta, con il compito di impermeabilizzare la superficie e di esercitare un’azione di rinforzo strutturale

sfondo ct

Conclusioni

Molti ponti ricadenti sulle infrastrutture viarie richiedono interventi di riqualificazione, sia in termini statici, che in termini di sicurezza; la ex Provincia Regionale di Catania si sta impegnando ad eseguire sulla propria viabilità interventi affinché non vada distrutto il proprio patrimonio stradale.

In questo lavoro è descritto l’intervento progettuale che sta per eseguirsi sul ponte lungo la SP74/II che scavalca il fiume Dittaino. L’applicazione di una lastra di rinforzo in calcestruzzo sulla soletta di un ponte, oltre ad assolvere il compito di impermeabilizzare la superficie, esercita un’azione di rinforzo strutturale e permette un aggancio ottimale ai cordoli per la posa della barriera di sicurezza.

Bibliografia

[1]. R. Bruson, S. Martinello – “Valutazione dello stato dei ponti”, Edizione CIAS 2011.

[2]. Washingtonstate Department of Transportation, Bridge Design Manual – “Engineering and Regional Operations”, Washington State Department of Transportation, 2011.

[3]. J. Durkee – “Steel Bridge Construction”, Structural Engineering Handbook, Ed. Chen Wai-Fah Boca Raton, CRC Press LLC, 1999.

[4]. A. Grimaldi, A. Meda, Z. Rinaldi, A. Devito Franceschi – “Solette da ponte in calcestruzzo fibrorinforzato -Memoria tratta dagli atti del Workshop “Progettare e realizzare elementi strutturali in calcestruzzo fibrorinforzato” a cinque anni dal documento CNR DT – 204, Roma 2011.

[5]. F. Nicosia – “Linea guida per la installazione delle barriere di sicurezza”, Città Metropolitana di Catania.

[6]. Atti giornata di aggiornamento “Degrado e consolidamento delle strutture in c.a.”, relazione del Prof. Paolo Spinelli, Firenze, 30/11/2007.

[7]. Decreto Ministeriale 14 Gennaio 2008 – “Norme Tecniche per le Costruzioni”.

[8]. ANAS – I quaderni tecnici per la salvaguardia delle infrastrutture vol. 1 e vol. 2 -2010.

[9]. Consiglio Nazionale delle Ricerche – “Istruzioni per l’impiego di calcestruzzi ad alte prestazioni CNR-DT”, 2013.

[10]. E. Nespolo – “I solai collaboranti nella progettazione antisismica”, Società Tecnaria, 01/07/2014, Ingegneria Sismica Italiana.

[11]. Progetto DPC-Reluis 2005-2008 – “Linea 3: valutazione e riduzione del rischio sismico di ponti esistenti”.