Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il caso del ponte sul fiume Morto

Impiego di malte duttili e di armatura non metallica per la riparazione e il rinforzo di un ponte sulla S.S. 1 “Aurelia” presso Pisa

Conclusioni

Nell’ambito del Decreto del Fare si è dato corso ad un intervento di riparazione e rinforzo delle strutture del ponte sul fiume Morto sulla S.S. 1, procedendo all’installazione di barriere stradali conformi agli standard H3 della Normativa vigente. L’opera su cui si è intervenuti mostra tutti i segni del degrado superficiale innescati dalla mancanza di adeguato copriferro e da un mix design del calcestruzzo che comporta sì elevati valori di resistenza ma scarsa compattezza superficiale.

Per evitare incrementi di peso, non sostenibili dalle fondazioni, si è proceduto con tre differenti tecniche di riparazione:

  • all’estradosso con impiego di malta duttile in trazione ed espansiva nei primi giorni di stagionatura;
  • all’intradosso dell’impalcato con rifacimento totale del copriferro, impiego di passivante migrante e placcaggio di tessuti in filo di carbonio CFRP-HM;
  • sulle pile con il ricorso al rifacimento totale del copriferro e all’impiego di passivante migrante nonché con il ringrosso modesto con betoncini SCC.

La combinazione di queste tecnologie ha permesso di non modificare le dimensioni e la massa dell’opera, apporre materiale resistente, ma inerte all’azione aggressiva dell’ambiente per aumentare la resistenza a flessione e a taglio della struttura emersa grazie alle doti dei materiali impiegati.

Dati tecnici

  • Stazione Appaltante: Compartimento della Toscana di ANAS SpA
  • Contraente Generale: ANAS SpA
  • Perizia di variante: Ing. M. Arduini di Co-Force Srl
  • Collaudo: Ing. P. Lalli di ANAS SpA
  • RUP: Ing. A. Primicerio di ANAS SpA
  • Direzione dei Lavori: Arch. V. Saldutti
  • Responsabile Sicurezza: Ing. V. Berneschi
  • Esecutori dei Lavori: Igea Appalti Srl
  • Importo dei lavori: 990.015,12 Euro
  • Consegna: 16 Dicembre 2013
  • Ultimazione: 17 Febbraio 2015