Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

Alcuni progetti per Genova

Il crollo del viadotto Polcevera sulla A10 ha monopolizzato l’informazione della seconda metà del 2018, sia per i suoi aspetti umani sia per i suoi aspetti economici sia, infine, perché è diventata una vetrina per tanti Politici o Progettisti

Alcuni progetti per Genova

Non esiste, tra l’altro, una lista pubblica sul web degli Offerenti; peraltro, se qualcuno non compare nei contributi la nostra dimenticanza è del tutto involontaria e ce ne scusiamo. Non esiste neppure una classifica, per cui l’ordine di questa presentazione è semplicemente quello di ricezione del materiale da parte della Redazione e non implica giudizio.

Non è nostra intenzione, infatti, partecipare al gioco del “mi piace” o del “è bello” che spesso ha caratterizzato la vicenda e che svilisce troppo la realizzazione di un’opera tanto importante: siamo soddisfatti, invece, di aver potuto pubblicare le idee di Ingegneri che – tutti e a loro modo – hanno voluto ricordare l’opera di Riccardo Morandi, talora mantenendone le luci, qualche aspetto geometrico e le fondazioni oppure addirittura delle porzioni restaurate.

Vorremmo infine che tutto il lavoro svolto dall’ingegneria italiana – anche in nome di Morandi – diventasse un documento che superi l’effimera esposizione immediata del web e rimanga tracciata su carta.

Questa piccola ma doverosa idea è stata l’impulso alla presente relazione, quindi ringraziamo coloro che hanno offerto la loro disponibilità a partecipare all’iniziativa, ancora una volta in tempi ridotti, ma – in fondo – più lunghi di quelli concessi per esprimere la “manifestazione di interesse” alla ricostruzione del viadotto Polcevera.