Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Quando la tecnologia si integra con il tessuto urbano

I lavori di costruzione del 3° tronco della S.S. 268 “Del Vesuvio”, compreso lo svincolo di Angri, sono cominciati nel Settembre 2013 e, conclusisi a metà Maggio, hanno interessato i tre comuni campani di Scafati (SA), Angri (SA) e Sant’antonio Abate (NA)

Per contenere i rilevati stradali dell’asse principale e delle diverse rampe, sono stati realizzati rilevati in terra rinforzata rinverdibile e con paramento in blocchetti in calcestruzzo tipo MacWall®, la cui progettazione costruttiva è stata seguita dai Tecnici di Officine Maccaferri. Questo ha permesso di contenere gli ingombri planimetrici in un ambito sostanzialmente urbano in cui erano già presenti diverse interferenze con il reticolo stradale esistente e con l’edilizia abitativa.

Tale tecnologia ha permesso di realizzare una soluzione architettonicamente più in linea con il territorio e meno impattante, consentendo al tempo stesso una economia rispetto ai classici muri in calcestruzzo armato. Il sistema MacWall® è un muro a blocchetti che combina la tecnologia delle terre rinforzate con l’estetica dei blocchetti in calcestruzzo, permettendo di avere paramenti verticali esteticamente gradevoli. Il sistema MacWall® è costituito dalle seguenti componenti:

  • blocchetti modulari in calcestruzzo;
  • rinforzi in geogriglia Paragrid collegati ai blocchi con un apposito sistema di connessione.

Poiché la dimensione dei blocchetti del MacWall® è molto piccola, non sono richiesti mezzi per la movimentazione e manodopera esperta e l’installazione risulta semplice e rapida. Il corpo del rilevato in terra rinforzata è stato realizzato prevedendo anche l’utilizzo di materiali inerti riciclati da rifiuti di costruzione e demolizione compatibili con i rinforzi in geogriglia Paragrid impiegati.