Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

L’uso del Grouted Macadam

Uno strumento per la manutenzione delle pavimentazioni delle corsie di approccio alle porte di esazione automatiche

L’analisi costi estesa all’intero ciclo di vita

La stima dei costi delle due tipologie di intervento ipotizzate è stata effettuata con riferimento ai principali elenchi prezzi relativi alla manutenzione stradale ed alla costruzione di nuove pavimentazioni.
I costi stimati si intendono comprensivi della fresatura dello strato esistente, del conferimento a discarica del materiale di resulta e del confezionamento a regola d’arte del nuovo strato di usura oneri per la sicurezza inclusi.

Conclusioni

L’importanza dei piazzali di esazione nell’intera rete stradale e, ancora di più, delle corsie di approccio alle porte di esazione automatiche nell’incrementare la capacità dei nodi infrastrutturali, rende necessario uno sforzo manutentivo continuo finalizzato al mantenimento della funzionalità e della sicurezza dell’area. La sovrastruttura di queste aree rappresenta purtroppo il punto debole del sistema a causa delle elevatissime condizioni di sollecitazione a cui si trova sottoposta: il transito di carichi a bassa velocità (quasi statici) e le traiettorie concentrate a causa di una ridotta larghezza della corsia rendono inevitabile una precoce evoluzione della deformazione permanente.

A tal proposito, grazie all’uso del metodo empirico meccanicistico M-E PDG è stata valutata la possibilità di mitigare il problema dell’ormaiamento e della elevata frequenza di intervento per il suo ripristino per mezzo della sostituzione dello strato di usura in conglomerato bituminoso chiuso di tipo tradizionale con uno strato di tipo semiflessibile in conglomerato bituminoso drenante intasato con malta cementizia.