Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il risanamento dell’impalcato del traforo del Monte Bianco

Lo scorso 18 Gennaio, sul piazzale francese del traforo, è stato presentato il programma dei lavori di risanamento di una porzione di 555 m di impalcato stradale del tunnel del Monte Bianco

sfondo monte bianco

Le tre fasi del cantiere

L’intervento si svolgerà in tre fasi: i lavori di preparazione, i lavori principali e, infine, quelli di risistemazione.  

Fase 1: i lavori di preparazione

In questa prima fase si provvederà all’allestimento dei piazzali esterni e alla preparazione della galleria per l’avvio dei lavori principali. Nel dettaglio, si posizioneranno le basi vita di cantiere sui due piazzali per l’accoglienza del Personale, dei mezzi e dei materiali, si sposteranno gli impianti nel canale sottostante e saranno rimosse le lastre di rivestimento delle pareti in Glasal.

Si installeranno i capisaldi di riferimento e l’asfalto (strato di finitura dell’impalcato) sarà fresato per consentire l’accesso all’impalcato da risanare. Gli impianti saranno protetti e si predisporrà la segnaletica di cantiere. Saranno inoltre realizzati i test di taglio dei setti portanti centrali e dei piedritti laterali. In questa fase il tunnel resterà chiuso per due notti, per un totale di 19 ore.

Fase 2: i lavori principali

Il clou dell’intervento prevede la sostituzione dell’impalcato, che avverrà in contemporanea in due cantieri in ognuno dei quali sarà realizzato, ogni notte, un ciclo di avanzamento suddiviso in cinque fasi principali.

Come accennato in precedenza, l’avanzamento di posa del nuovo impalcato sarà di 10 m per cantiere. In primis saranno rimossi i marciapiedi da entrambi i lati delle due zone di cantiere, dopodiché si provvederà a tagliare l’impalcato in quattro sezioni da 2,5 m di larghezza per 8,55 m di lunghezza. Un camion trasporterà un carroponte idraulico, realizzato appositamente per questi lavori, e lo posizionerà al di sopra della parte da sostituire.

Il carroponte solleverà due pezzi, e li poserà sul camion, che ripartirà ritornando con un elemento del nuovo impalcato. I nuovi elementi di impalcato saranno messi in opera man mano che il cantiere avanza. Al termine di questo ciclo di lavori, posizionati i quattro nuovi elementi, saranno ripristinati i marciapiedi rimuovendo i cantieri entro le ore 5.00, per avere il tempo, prima di ripristinare la circolazione dei veicoli all’interno della galleria, di sottoporre le nuove porzioni di impalcato a una serie di test e di misurazioni al fine di verificare la loro qualità di resistenza e di tenuta all’aria e all’acqua.

Alle ore 6.00, il traforo sarà nuovamente fruibile per consentire un normale svolgimento delle quotidiane attività commerciali e lavorative degli utenti. In questa fase il tunnel del Monte Bianco resterà chiuso per un totale di 335 ore e mezza.