Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il risanamento dell’impalcato del traforo del Monte Bianco

Lo scorso 18 Gennaio, sul piazzale francese del traforo, è stato presentato il programma dei lavori di risanamento di una porzione di 555 m di impalcato stradale del tunnel del Monte Bianco

sfondo monte bianco

Questa metodologia consentirà di limitare a 27 il numero di notti di interruzione della circolazione, cui si aggiungeranno cinque domeniche mattina e due interruzioni prolungate (da 30 ore ciascuna) a inizio e fine lavori (per un totale di 385 ore). Alle 385 ore di interruzione del traffico per l’intervento si aggiungeranno quelle necessarie per la realizzazione delle attività di manutenzione ordinaria del traforo e per lo svolgimento delle esercitazioni trimestrali di sicurezza.

I lavori saranno realizzati dal raggruppamento di Imprese che si è aggiudicato l’appalto, composto da Spie Batignolles TPCI (Mandataria), Cogeis (Coappaltatore) e Setec (Subappaltatore di Spie Batignolles TPCI). Questo progetto rappresenta un investimento di 10 milioni di Euro, finanziati al 50% da ciascuna delle due Società Concessionarie, SITMB e la sua omologa francese ATMB.

La prefabbricazione degli elementi di impalcato

Può sorprendere che si parli di impalcati, generalmente associati ai ponti, in relazione a una galleria, ma in effetti nel Monte Bianco, come del resto in molti altri trafori (per esempio il San Bernardino in Svizzera, si veda “S&A” n° 53 Settembre/Ottobre 2005), i veicoli che transitano nel tunnel viaggiano in pratica sopra ad un ponte, sotto il quale sono ricavati i condotti di aerazione o di servizio.

La prefabbricazione di questi elementi di impalcato in calcestruzzo armato (8,62 m di lunghezza per 2,53 m di larghezza) è realizzata a Issogne (AO), presso lo stabilimento gestito dalla Società IVIES, filiale di Cogeis. Lo stabilimento realizza la prefabbricazione sia dei 222 elementi di impalcato, sia dei 425 elementi di marciapiede. La produzione durerà quattro mesi ed è iniziata lo scorso 16 Gennaio 2018.