Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Fresatura e stesa a tempo di record

Le tecnologie del Wirtgen Group abbreviano decisamente i tempi di un intervento di stesa in notturna

Immediatamente dopo la fresatura, la superficie fresata è stata pulita accuratamente con autospazzatrici aspiranti, per cui poco tempo dopo ha potuto mettersi all’opera la finitrice Voegele Super 1800-3i SprayJet.

La finitrice con modulo di spruzzatura integrato è stata progettata specificamente per la stesa di microtappeti a caldo su sigillante (DSH-V) e per la stesa convenzionale con spruzzatura preliminare di un’emulsione bituminosa. Però può essere impiegata anche per posare in opera strati di binder e d’usura senza attivare il modulo spruzzatore. Notte dopo notte, la squadra della Gehrken ha completato nel giro di 2-3 ore la stesa su circa 5.000 m² avanzando con una velocità di 7-8 m/min.

Quindi in seguito è rimasto tempo sufficiente per far raffreddare la pavimentazione e tracciarvi la segnaletica orizzontale, in modo che il tratto rinnovato potesse essere riaperto al traffico alle 5.00 del mattino in punto.

La tecnologia SprayJet per la stesa di microtappeti d’usura in conglomerato bituminoso drenante fonoassorbente

L’uso di una finitrice è irrinunciabile specialmente per la stesa di conglomerati bituminosi drenanti e fonoassorbenti, in quanto sotto lo strato di asfalto drenante deve essere steso un interstrato SAMI per proteggere gli strati sottostanti dall’infiltrazione d’acqua.