Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il contributo delle membrane di rinforzo in esercizio

Studio e realizzazione di un tronco pilota sperimentale con la membrana Polyglass Polystrada SA Plus

L’obiettivo principale sarà quello di acquisire informazioni utili a comprendere l’effettivo contributo del rinforzo sotto l’azione del traffico, sia mediante ispezioni visive dello stato conservativo del piano di rotolamento sia a seguito di indagini non distruttive condotte tramite strumentazione georadar (misure condotte dal laboratorio di geotecnica Dimms Control SpA).

In quest’ultimo caso, con il fine di acquisire informazioni sul processo di innesco delle fessure per fatica negli strati profondi della pavimentazione durante il periodo di esercizio. Al fine di calibrare al meglio la strumentazione georadar, il progetto ha richiesto l’inserimento di alcune piastrine in acciaio ancorate a tre diverse quote di interlayer (tra misto  cementato-base, tra base-rinforzo e tra base-binder), sfalsandole di 50 cm l’una dall’altra in modo tale da essere distintamente rilevate durante le misure con georadar.

I lavori di stesura del manto hanno evidenziato che la posa di Polystrada SA Plus è estremamente veloce e facile da realizzarsi perché realizzata senza necessità di fissaggi meccanici o sfiammatura. I rotoli vengono posati in direzione parallela al senso di marcia con le sormonte laterali e di testa pronte per essere collegate a quelli adiacenti, mentre la parte adesiva viene rivolta verso il basso; subito dopo va rimosso il film siliconato, controllando che non si formino bolle d’aria o grinze sul fondo.

La corretta adesione è poi garantita dal calore del conglomerato superiore che viene steso a caldo (almeno 150 °C); la superficie superiore sabbiata evita l’adesione delle ruote dei mezzi di cantiere. Il conglomerato bituminoso sovrastante deve essere di spessore adeguato alle esigenze progettuali dell’opera, cioè non inferiore a 4 cm e posato con un’unica passata per la sua intera altezza, limitando al massimo le interruzioni ed evitando il più possibile gli interventi manuali. Polystrada SA Plus è un prodotto sviluppato da Polyglass SpA, Società del Gruppo Mapei che ha superato un lungo processo di validazione scientifica universitaria.