Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Quarto ponte, aperto il secondo cantiere

A Lecco è iniziata la costruzione del “Quarto ponte” sulla superstrada 36, con lavori che dureranno circa due anni. Il ponte sarà completato prima delle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026.

Sulla sponda di Lecco è stato allestito il cantiere per la realizzazione del “Quarto ponte“ sulla superstrada 36. Hanno preso il via ieri i lavori nella zona del Bione, fra la discarica e il centro sportivo. È stato necessario chiudere temporaneamente il tratto di ciclabile tra il Bione e via Battello a Pescarenico.

Ciclisti e pedoni dovranno raggiungere, attraverso il sottopasso, il parcheggio e poi il nuovo attraversamento pedonale, che sarà realizzato in via Carlo Mauri. Dall’altra sponda, quella di Pescate, il cantiere procede spedito.

I lavori dovrebbero durare in tutto 700 giorni, poco meno di due anni, per terminare una decina di giorni prima dell’accensione del tripode delle Olimpiadi invernali di Milano – Cortina 2026. Il ponte è infatti una delle infrastrutture finanziate in vista dei Giochi olimpici, che si svolgeranno anche in Valtellina.

>  Se l’articolo ti è piaciuto, iscriviti alla Newsletter mensile al link http://eepurl.com/dpKhwL  <