Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

In Svizzera le strade si riparano senza fermare il traffico con una soluzione ingegnosa

L’estate è il periodo migliore per la manutenzione stradale, portando a chiusure o riduzioni di carreggiata. Per quanto il traffico durante i mesi estivi sia minore rispetto ad altri mesi dell’anno, i disagi sono inevitabili. Per evitarli quanto più possibile, in Svizzera hanno ideato l’Astra Bridge.

Si tratta di un ponte mobile lungo 257 metri che consente al traffico di passa al di sopra delle parti di strada dove si stanno eseguendo i lavori: sopra i veicoli possono continuare i loro viaggi, sotto si può lavorare come se la strada fosse chiusa, proteggendo allo stesso tempo i lavoratori da sole e pioggia. 

Un primo prototipo dell’Astra Bridge era largo 5 metri e alto 3, ma dopo una prima prova nel 2022 venne smantellato, la rampa di accesso era troppo ripida e molti veicoli erano costretti quasi a fermarsi, creando lunghi ingorghi. La nuova versione riduce l’inclinazione della rampa, rendendo comodo affrontarla ai 60 km/h consigliati. Anche se molti automobilisti rallentano più del necessario, il nuovo Astra Bridge è già stato utilizzato per settimane in diverse zone della Svizzera senza creare ingorghi.

I lavoratori riescono a lavorare solo su metà della superficie rispetto a ciò che potrebbero fare se la strada fosse completamente chiusa, l’Ufficio Federale delle Strade della Svizzera è comunque sicuro che i benefici siano superiori agli svantaggi. 

Dopo poche settimane dalla presentazione, diversi paesi europei – tra cui Norvegia, Germania e Paesi Bassi – hanno mostrato interesse per questa tecnologia. Le autorità svizzere si sono dette disposte a condividerla con altri, anche considerando che non esiste alcun brevetto e non è in programma di chiederlo.

Condividi, , Google Plus, LinkedIn,