Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Rfi manda in gara il lotto Caltanissetta Xirbi-Lercara per il collegamento ferroviario della Palermo-Catania

Maxi-gara ferroviaria in Sicilia. Le Ferrovie aumentano gli interventi delle linee grazie ai finanziamenti del Pnrr. Rfi ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Europea, un bando di gara da 1,77 miliardi, di cui 470 milioni con i fondi del Piano europeo.

Gli interventi consistono nella realizzazione di 47 chilometri di nuovo tracciato in variante rispetto alla linea attuale, con circa 10 chilometri di viadotti e 8 gallerie naturali di 21 chilometri totali. Il progetto prevede anche la nuova stazione di Vallelunga e le postazioni di movimento di Marcatobianco, Marianopoli e San Cataldo.

L’appalto dovrà tenere conto della qualità e delle proposte tecniche a cui andranno 80 punti su 100, distribuiti tra organizzazione delle attività e caratteristiche impresa (20 punti), aspetti tecnici migliorativi (40 punti) risparmio sui tempi di realizzazione, stimati in 1.650 giorni dalla consegna del cantiere (altri 20 punti). Allo sconto sul prezzo posto a base d’asta verranno riservati soltanto 20 punti.

«Al termine dei lavori – informa Rfi – lungo tutto l’asse Palermo–Catania sarà possibile andare da Palermo a Catania in meno di due ore. Riduzioni dei tempi di viaggio progressive sono previste comunque già prima di tale data, grazie all’attivazione per fasi dei nuovi tratti di linea». Gli interventi programmati, inoltre, garantiranno la velocizzazione dei collegamenti e incrementeranno gli standard di regolarità e puntualità dei treni.

Il bando scade a fine gennaio 2023. L’intervento prevede la realizzazione di 47 km di binari in variante.

Share, , Google Plus, LinkedIn,