Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Rfi avvia la gara per la progettazione e esecuzione della tratta Dittaino-Catenanuova sulla Palermo-Catania

I costi della manodopera sono stati stimati in 115,1 milioni. Offerte entro il 4 luglio

Rete Ferroviaria Italiana, per la realizzazione della linea ferroviaria Palermo-Catania, manda in gara  con valore di 534.600.887 euro, la progettazione esecutiva e l’esecuzione in appalto dei lavori di realizzazione della tratta Dittaino-Catenanuova (lotto 5).

Opera strategica per lo sviluppo della mobilità siciliana. La gara segue quella pubblicata due settimane fa da Rfi dal valore di 576,3 milioni per la progettazione esecutiva e i lavori della tratta Nuova Enna-Dittaino (lotto 4B).

Sui 534 milioni posti a base di gara, 23 milioni sono riferiti all’attuazione dei piani di sicurezza, non soggetti a ribasso, mentre i costi della manodopera sono stati stimati in 115 milioni. L’appalto è parte del piano finanziario del Pnrr.

Il progetto definitivo del lotto 5 si sviluppa per 22 km di nuova linea. Il piano prevede anche la realizzazione della nuova stazione di Catenanuova, con una nuova viabilità di accesso, e della stazione di Dittaino, che manterrà il collegamento con la zona industriale. Le offerte dovranno pervenire entro il 4 luglio.