Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Quasi mille imprese italiane al lavoro per la costruzione del tunnel del Brennero

Per la costruzione del maxi tunnel del Brenneroverranno spesi complessivamente tra 8 e 9 miliardi di euro. In prima linea le eccellenze produttive di diversi settori, un modello di innovazione e sostenibilità

Il cantiere del tunnel di base del Brennero tra Austria e Italia sotto le Alpi prosegue per la costruzione della galleria ferroviaria più lunga del mondo tra Innsbruck e Fortezza. Con Webuild lavorano circa mille imprese, il 97% sono italiane, in gran parte del Nord Italia e in particolare del Trentino-Alto Adige con 287 aziende, seguita dalla Lombardia. Ma sono presenti anche 43 imprese del Meridione.

Il gruppo Webuild è impegnato in tre dei cinque lotti della nuova galleria del Brennero: Mules 2-3; sottoattraversamento Isarco; Gola del Sill-Pfons, per un valore complessivo di quasi 2 miliardi di lavori, avendo già completato il lotto Tulfes-Pfons, sempre sul versante austriaco.

Webuild è anche impegnata nel potenziamento della linea ferroviaria di accesso al Brennero, Fortezza-Ponte Gardena, lungo l’asse Monaco-Verona. Per i tre lotti in costruzione è previsto l’impiego di circa 1.700 lavoratori e il coinvolgimento di una filiera che, solo per i lotti Mules e Isarco sul versante italiano, si compone di quasi mille fornitori diretti, per un valore di circa 1,2 miliardi di euro di contratti.

L’avanzamento complessivo dell’opera è al 65%. Il tunnel ferroviario del Brennero è un progetto di interesse europeo: è finanziato in parti uguali da Italia e Austria e co-finanziato dalla Ue.

La nuova galleria ferroviaria sarà in esercizio, tra circa 10 anni, i treni passeggeri potranno circolare con una velocità superiore ai 200 km/h. Sarà possibile far superare questo tratto a treni merci più lunghi, più pesanti e in numero più elevato, grazie alla eliminazione di forti pendenze, favorendo lo spostamento del traffico pesante dalla strada alla rotaia. Il nuovo tunnel contribuirà Ad alleggerire il traffico dell’autostrada del Brennero.

Per il traffico passeggeri, il nuovo sistema di gallerie, lungo complessivamente 64 chilometri, significa che la tratta Innsbruck-Fortezza potrà essere percorsa in soli 25 minuti. Attualmente, il tempo di percorrenza sulla linea storica è di 80 minuti.