Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

La produzione delle costruzioni è in lieve calo a maggio, in crescita del 18,7% nei primi mesi del 2022

(Come riportato dall’Ufficio Stampa Istat)

L’Istat aggiornando l’andamento dell’indice sull’attività edilizia a maggio 2022 rileva che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni diminuisca dello 0,1% rispetto ad aprile 2022.

Su base tendenziale, l’indice corretto per gli effetti di calendario cresce del 16,9% (i giorni lavorativi di calendario sono stati 22 contro i 21 di maggio 2021), mentre l’indice grezzo registra una crescita del 21,0%.

Nella media del trimestre marzo-maggio 2022 la produzione nelle costruzioni aumenta del 4,7% nel confronto con il trimestre precedente. Nella media dei primi cinque mesi del 2022, l’indice corretto per gli effetti di calendario aumenta del 18,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre l’indice grezzo cresce del 18,5%.

«A maggio 2022 l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni registra una lieve flessione rispetto al mese precedente, la seconda consecutiva. I livelli della produzione rimangono, comunque, elevati. Nel confronto tendenziale, a maggio 2022, l’indice corretto per gli effetti di calendario cresce in misura marcata, seppure con un lieve rallentamento rispetto ai mesi precedenti».