Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Istat: le attività di cantiere nel mese di marzo crescono, ma l’indice di fiducia nei consumatori è in calo

Le attività di cantiere sono in controtendenza anche se c’è la guerra in Ucraina. La situazione economica dell’Italia e quella personale combinata con un aumento delle attese sulla disoccupazione porta al ribasso l’indice della fiducia dei consumatori prevista dall’Istat.

In calo anche l’indice relativo alle imprese nel comparto manifatturiero, nei servizi e nel commercio al dettaglio. In controtendenza risulta il settore delle costruzioni, con un incremento di quasi tutti i comparti. In termini numerici le costruzioni passano da 159,7 di febbraio a 160,1 di marzo.

In media, i «giudizi su ordini e/o piani di costruzione» scattano a +2,3 a marzo rispetto al +0,5 di febbraio mentre le «attese sull’occupazione» segnano un +9,2 rispetto al +10,5 di febbraio. Considerando i singoli segmenti di attività, si nota che nella «costruzione degli edifici» l’indice migliora passando da 162,4 di febbraio a 162,7 di marzo. Stessa cosa per l’«ingegneria civile» che passa da 140,0 a 144.

Share, , Google Plus, LinkedIn,