Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Iricav2 ci riprova: ancora in gara i lotti Belfiore e Alpone per quasi 210 milioni di euro

Sulla Gazzetta Ufficiale europea del 22 Luglio, sono stati pubblicati gli avvisi di Iricav2 con i prezzi aggiornati per la realizzazione dell’Alta Velocità ferroviaria Verona-Padova.  

Il consorzio Iricav2 sta realizzando l’alta velocità Verona-Padova mandando in gara due lotti dell’opera, relativi alle opere civili dell’infrastruttura ferroviaria. Il primo lotto è il “Belfiore” tra la PK 13+725 e la PK 20+219); secondo è il lotto “Alpone” tra la PK 20+219 e la PK 25+314). Gli appalti sono già stati mandati in gara in passato dal concessionario ma non sono stati mai aggiudicati, o perché ritirati o perché nessun operatore ha presentato un’offerta entro la scadenza.

Iricav2, con procedura ristretta, dopo aver adeguato il valore iniziale degli appalti, ripropone rimanda in gara opere che complessivamente valgono 209,84 milioni di euro.

Il lotto Alpone prevede ora un importo di oltre 137 milioni di euro, quasi 23 milioni in più rispetto al valore del bando pubblicato in precedenza. Il lotto Belfiore vale 72,6 milioni, circa 12,1 milioni in più rispetto al bando precedente pubblicato ad aprile.

Per partecipare, il termine è per le due gare il 26 luglio.