Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Il Consorzio Medil stipula un contratto con l’Anas per l’adeguamento della Grosseto-Fano

Il 20 settembre il consorzio Medil firma un contratto con Anas per portare a quattro corsie la E78 Grosseto-Fano.

L’appalto aggiudicato a Medil lo scorso giugno è di quasi 130 milioni di euro rispetto agli oltre 145 milioni del bando pubblicato nel dicembre 2021.

Il cantiere dovrà durare al massimo 1.095 giorni. L’adeguamento della Grosseto-Fano è incluso nella lista delle opere della legge obiettivo. Il tracciato fa parte delle reti TEN europee.

Il supporto tecnico dell’appalto alle imprese consorziate è a cura della società Offtec. «È con grande soddisfazione ed estremo orgoglio che Medil saluta la sottoscrizione del contratto stipulato con il responsabile della direzione appalti e acquisti, Paolo Veneri di Anas», sottolinea il presidente di Medil Flavian Basile.

«Questo ennesimo traguardo – aggiunge Basile – conferma come il Consorzio si stia affermando sempre di più come player riconosciuto a livello nazionale e internazionale all’interno del panorama delle costruzioni, e si pone in linea con il piano industriale a suo tempo delineato». «L’acquisizione – conclude il presidente di Medil – infatti, contribuisce a incrementare il nostro track record, proiettando il portfolio lavori a 1,5 miliardi di euro».

Share, , Google Plus, LinkedIn,