Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Consip ha aggiudicato la prima gara dedicata gli acquisti delle PA per la realizzazione dei progetti Pnrr

Con un contratto di due anni del valore di 135 milioni il Consip mette a disposizione della Pubblica Amministrazione “Sicurezza On Premises, strumenti di gestione, protezione email, web e dati”, aggiudicando la prima gara dedicata ai progetti del Pnrr.

L’iniziativa consente alle PA di acquistare i prodotti/servizi di cyber security per la realizzazione dei progetti finanziati attraverso i fondi Pnrr, riferiti alla Missione 1 (Digitalizzazione, Innovazione, Competitività, Cultura) – Componente 1 (Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA). Questa gara fa, inoltre, parte di un pacchetto di tre gare Consip in ambito cyber security e si colloca nel piano delle gare strategiche Ict che Consip realizza in attuazione del “Piano Triennale per l’informatica nella PA 2020-2022”, predisposto da Agid e Ministro per l’innovazione tecnologica e transizione digitale.

La gara è stata aggiudicata ai seguenti Raggruppamenti temporanei di imprese: Rti Fastweb s.p.a. (mandataria), Fincantieri nextech s.p.a., n&c srl , business integration partners s.p.a. , consorzio reply public sector. E ancora: Rti Telecom Italia spa (mandataria), Leonardo s.p.a., dgs s.p.a., engineering ingegneria informatica s.p.a. Infine: RTI Vodafone Italia S.P.A. (Mandataria), Eurolink s.r.l., Almaviva – the Italian innovation company s.p.a.

Con accordo quadro con diversi operatori economici, le PA dal mese prossimo partire da marzo, potranno scegliere il fornitore, con un confronto competitivo fra gli aggiudicatari a seguito di un appalto specifico, per acquistare con la formula “On premises”: prodotti; servizi base connessi; servizi aggiuntivi. Tutte le offerte presentate sono di elevato livello tecnico – per ciò che concerne soluzioni tecnologiche, livelli di servizio e personale addetto al supporto specialistico.

Share, , Google Plus, LinkedIn,