Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Anas premiata ai Demo Day di Open Italy Elis

(Come riportato da ANAS)

Nell’ambito della Celebration dei progetti del 2021, la società del Gruppo FS Italiane ha vinto per i due PoC Mi-Fido e In-time

Anas (Gruppo FS Italiane) ha partecipato al secondo appuntamento dei Demo Day di Open Italy Elis al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano e nell’ambito della Celebration dei progetti del 2021, è stata premiata per i due PoC Mi-Fido (Monitoring Infrastructure – Flying Inspection Drone Overview) e In-time (Instant Notifier – Total Infrastructure Monitoring Eye), entrambi collocati all’interno del più ampio progetto Anas Smart Road, una tecnologia abilitante per lo sviluppo della Smart Mobility e propedeutica ai futuri scenari di guida autonoma dei veicoli. La notizia è stata ripresa da FS News.

Realizzato da Anas in collaborazione con la startup Be-link, il PoC Mi-Fido è finalizzato al miglioramento della sicurezza stradale e contribuisce a rendere più efficienti i flussi di traffico grazie all’utilizzo di droni in grado di monitorare la carreggiata stradale. La soluzione Mi-Fido è utile per verificare l’eventuale deterioramento delle infrastrutture, ridurre i tempi di intervento in situazioni emergenziali e pianificare in maniera puntuale le attività di manutenzione.

Il prototipo realizzato sarà sperimentato sull’autostrada A91 Roma-Fiumicino e permetterà di agevolare la comunicazione tra la sala operativa e le strade, accelerando il soccorso stradale in caso di incidenti.

Il secondo PoC, In-Time è stato realizzato grazie alla collaborazione tra Anas e le due startup Horavision ed appforgood. Tramite le tecnologie di computer vision, IoT e Artificial Intelligence, l’innovativo prototipo In-Time riconosce situazioni critiche lungo i percorsi stradali e invia notifiche in tempo reale agli operatori sui cantieri, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza stradale sul luogo di lavoro e velocizzare gli eventuali interventi. 

La soluzione è stata testata all’interno di un cantiere reale simulando condotte di guida pericolose come manovre non autorizzate, o superamento del limite di velocità, permettendo di creare degli scenari predittivi e di avvisare tempestivamente gli operatori sui cantieri.

Dopo la tappa dei Demoday a Roma, il Gruppo FS conferma anche a Milano il proprio sostegno al progetto del Consorzio Elis, un’iniziativa che favorisce il dialogo e la collaborazione tra le grandi imprese, le Startup e giovani talenti appassionati d’innovazione grazie alla creazione di un canale di sviluppo del business.

“Come Gruppo FS siamo costantemente impegnati nel ricercare collaborazioni e stabilire relazioni dirette con start up e innovatori nell’ottica dell’open innovation, per intercettare idee e soluzioni innovative in grado di rispondere alle nuove sfide tecnologiche imposte dal mercato”, dichiara Franco Stivali, Innovation Manager del Gruppo FS.

“Aderire a programmi come Open Italy di Elis costituisce per noi una grande opportunità, perché ci permette di rafforzare il nostro network dell’innovazione, incoraggiando la sperimentazione e la contaminazione delle idee e favorendo l’incontro con giovani talenti, con l’obiettivo di scoprire modi sempre nuovi di innovare”.

Share, , Google Plus, LinkedIn,