Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Stazione di ricarica Supercharger Tesla. A35 Brebemi-Aleatica si conferma l’autostrada più green d’Italia

(come riportato da Consilium Comunicazione – Andrea Cucchetti)

Attivo dal 4 marzo, nelle stazioni di servizio Adda Nord e Adda Sud della A35 Brebemi-Aleatica, il Tesla Supercharger, che permette alle iconiche auto del brand californiano di ricaricarsi in circa 30 minuti grazie alle caratteristiche uniche di questa stazione di ricarica rapida. Con una potenza di picco di 250 kW, infatti, un Supercharger V3 permette a una Model 3 Long Range che opera alla massima efficienza di ricaricare fino a circa 275 km in 15 minuti.   

Al contempo sono state inserite, nelle due aree di servizio, anche colonnine universali a ricarica AC. Con questo nuovo importante servizio, la A35 Brebemi-Aleatica si conferma punto di riferimento nel settore autostradale per quanto riguarda la nuova mobilità green e la sostenibilità ambientale. La direttissima Brescia-Milano è infatti stata la prima autostrada a pagamento in Italia nel 2019 a prevedere, all’interno delle proprie aree di servizio, stazioni di rifornimento LNG (Gas Naturale Liquido) e la prima ad introdurre uno sconto green del 30%, da giugno dello scorso anno, dedicato ai veicoli full electric e ai camion LNG. 

“Questo ulteriore passo verso la mobilità green si aggiunge allo studio in corso per l’avvio del progetto pilota di elettrificazione autostradale nel solco del percorso intrapreso dalla A35 Brebemi – Gruppo Aleatica, volto ad assicurare la riduzione delle emissioni di CO2 attraverso un serio e deciso processo di de-carbonizzazione e di promozione della cultura dell’economia circolare. Un particolare ringraziamento lo dobbiamo alla nostra concedente C.A.L. per la fattiva collaborazione che ha consentito l’ottenimento di questo risultato – ha affermato il Presidente di A35 Brebemi-Aleatica, Francesco Bettoni. 

La A35 Brebemi-Aleatica si dimostra un esempio virtuoso, proponendosi di raggiungere obiettivi tecnologici ed ambientali unici. 

A35 Brebemi-Aleatica è il collegamento autostradale direttissimo tra Brescia e Milano, la via più veloce e sicura tra le due città. L’infrastruttura, attiva dal 23 luglio 2014, ha un’estensione di 62,1 km a cui sono state aggiunte la stazione di esazione di Castegnato e le rampe di interconnessione con l’autostrada A4. L’autostrada è raggiungibile dalla città di Brescia attraverso l’autostrada A4 (prendendo la rampa di uscita dopo Brescia Ovest in direzione “A35 Milano – Linate), la Tangenziale Sud di Brescia e la SP19 oppure utilizzando la nuova A21 (Corda Molle). I caselli dell’autostrada sono sei: Chiari Ovest, Calcio, Romano di Lombardia, Bariano, Caravaggio e Treviglio. Superato l’ultimo casello di Treviglio, ci si immette nell’A58 Tangenziale Est Esterna Milano (TEEM) che consente all’A35 Brebemi di raggiungere la A1 all’altezza di Melegnano, la A4 all’altezza di Agrate, Linate e l’Area Metropolitana di Milano tramite due svincoli, a destra, Pozzuolo Martesana e a sinistra Liscate, che sboccano rispettivamente sulla SP103 Cassanese e sulla SP14 Rivoltana. A35 Brebemi ha ricevuto importanti riconoscimenti internazionali, in Usa e UK, quale miglior project financing infrastrutturale e miglior project bond europeo.