Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Situation room Cortina 2021: la sala operativa che coordina la mobilità dei Mondiali di sci 2021

(come riportato da ANAS)

In regia Anas, CAV e Veneto Strade: schierate telecamere, droni, tecnologie avanzate. I dati disponibili in tempo reale per gli utenti sulla app Cortina 2021

Un occhio costantemente puntato sulle strade di Cortina e sulla viabilità di accesso alla città sede dei Mondiali di sci 2021. Che non sarà solo sport: l’evento internazionale, pronto a salpare domani nella Perla delle Dolomiti, sarà infatti anche un test importante sotto il profilo della gestione della mobilità e dell’informazione all’utenza, anche in prospettiva futura.  

La Vice Presidente della Regione del Veneto Elisa De Berti ha inaugurato con i vertici delle tre società coinvolte, Anas (Gruppo FS Italiane) Concessioni Autostradali Venete CAV S.p.A. e Veneto Strade S.p.A., la Situation Room di Cortina, fulcro del protocollo d’intesa firmato tra i tre gestori per coordinare un sistema integrato di infomobilità durante la manifestazione. Che sarà sì a porte chiuse, ma avrà comunque un impatto rilevante sulla viabilità e soprattutto rappresenta un banco di prova importante in vista di appuntamenti futuri, primo tra tutti i Giochi olimpici di Milano-Cortina nel 2026.  

È la prima volta che tutti i principali player della viabilità in Veneto collaborano insieme per gestire gli aspetti riguardanti la mobilità in una determinata area, garantendo, oltre alla gestione ordinaria della rete e delle eventuali criticità, anche una puntuale informazione all’utenza, servendosi delle più moderne tecnologie.  

Per approntare tutti questi aspetti sono stati messi a disposizione personale, mezzi e tecnologie delle tre società coinvolte, che da tempo collaborano per approntare un sistema coordinato ed efficiente di monitoraggio e infomobilità, mutuando dall’esperienza acquisita sul campo nella gestione dei rispettivi protocolli e centrali operative, applicazioni appositamente dedicate all’evento che partirà ufficialmente domani. 

Piano operativo

Diversi gli scenari di criticità potenzialmente connessi al grande evento legato a Cortina e che i tre enti gestori hanno ipotizzato, in un’ottica di previsione e predisposizione di soluzioni adattabili a ogni tipo di situazione: dagli aumenti dei volumi di traffico, all’interruzione della viabilità a causa di incidenti stradali. 

Il protocollo messo in campo prevede specifici piani di deflusso del traffico attraverso l’individuazione di itinerari alternativi e informazione rapida all’utenza, posti avanzati di pronto intervento costituiti da unità di Polizia stradale, Carabinieri, Polizie locali, ambulanze per il soccorso sanitario e con il coinvolgimento di risorse aggiuntive, in caso di necessità, come la protezione civile.  

Per raggiungere questo scopo si è operato su due fronti in particolare, quello inerente la gestione della viabilità e quello riguardante aspetti tecnici e di impiantistica. 

Per quanto riguarda il primo aspetto, è stato condotto uno studio sul campo che, analizzando il territorio attorno Cortina e la rete di adduzione, individua quali potrebbero essere le eventuali criticità connesse alla mobilità in presenza di grandi numeri. I protocolli già utilizzati in situazioni simili dai tre gestori sono stati calati sulla nuova realtà e ne è uscito un modello di gestione che coinvolge più soggetti: autorità, titolari della rete viaria ed enti deputati al soccorso e alla sicurezza.  

Droni per il traffico

Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, sono stati utilizzati software e strutture di rete che a Cortina opereranno anche attraverso mezzi mobili delle tre società, sui quali sono stati installati dispositivi di monitoraggio e videosorveglianza. Potranno essere dislocati e spostati sul campo, nei punti più sensibili, fornendo alla centrale operativa un quadro sempre aggiornato e completo della situazione.  

Grazie all’unità droni di CAV S.p.A., sviluppata in partnership con UST Italia, una visione dall’alto sarà fornita anche dall’utilizzo di droni, che invieranno immagini in real-time direttamente alla sala operativa. I droni, comandati da squadre di piloti certificati e sotto diretto controllo degli operatori di sala, monitoreranno i principali nodi viabilistici grazie all’impiego di camere zoom ad alta risoluzione, garantendo un monitoraggio rapido ed adattativo alle necessità contingenti.  

Al sistema potranno accedere anche i proprietari della viabilità locale e naturalmente le forze dell’ordine e tutto avverrà grazie a una connettività specifica e canali dedicati, tra cui anche una app interna che permetterà al personale in servizio di comunicare in tempo reale con la centrale operativa e anche aggiornare direttamente “dal fronte” la mappa di infomobilità.   

Situation room

Per coordinare il piano operativo, è stato previsto l’allestimento a Cortina, negli spazi attrezzati individuati dalla Fondazione Cortina 2021, di una Situation Room, una sala operativa con personale e tecnologie messe a disposizione dai tre gestori. La Situation Room avrà il compito di gestire i flussi di traffico e l’informazione all’utenza oltre a eventuali criticità, in coordinamento con le istituzioni preposte e monitorando costantemente la viabilità sulla rete stradale in prossimità delle località che ospiteranno le gare.  

Attraverso la piattaforma di mobilità integrata Moova messa a disposizione da Almaviva, partner tecnologico dei Mondiali di Cortina, la Situation Room si occuperà di diversi aspetti: il monitoraggio in tempo reale del traffico e dell’occupazione dei parcheggi dedicati all’evento, il monitoraggio di eventuali situazioni anomale in grado di impattare sulla regolarità e la qualità della viabilità stradale e del servizio di trasporto pubblico, infine un’informazione tempestiva e completa all’utenza in movimento, continuamente allineata allo stato di occupazione dei parcheggi e delle eventuali turbative al traffico.  

APP CORTINA 2021

Sarà possibile seguire l’andamento degli aspetti connessi alla mobilità e al traffico anche attraverso l’app mobile ufficiale di Cortina 2021, dov’è presente una sezione di infomobilità contenente tutti gli aggiornamenti in tempo reale, utili all’utente per programmare i suoi spostamenti. Sarà così possibile pianificare il viaggio cercando informazioni sul luogo e gli eventi, essere informati sullo stato della viabilità e gli eventi di traffico, orientarsi per un rapido accesso alle zone di gara, essere indirizzati al parcheggio libero più vicino e ridurre i tempi di accesso ai posteggi con sistemi di prenotazione, infine agevolare l’accesso e il deflusso dai luoghi di gara attraverso aggiornamenti in real-time sulla disponibilità e frequenza dei trasporti. L’utente avrà anche la possibilità di trovare informazioni su previsioni meteo, Ztl attive e ubicazione di siti di interesse, come rifornimento carburanti, farmacie, info-point e altro ancora.