Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Dl Recovery, oggi atteso Cdm: in agenda subappalti e superbonus

(come riportato da ANSA)

Il tanto discusso decreto unisce semplificazioni e governance per il Pnrr

C’è attesa oggi per il Consiglio del Ministri che in agenda ha il tanto discusso dl Recovery, che unisce semplificazioni e governance per il Pnrr. Ieri sera un nuovo tavolo tecnico ha cercato di mettere alcuni paletti al decreto: si lavora fino all’ultimo sul tema subappalti; in bilico il superbonus per gli alberghi.

Nel testo scaturito dal tavolo tecnico non compare “nessun allargamento del massimo ribasso”, ma secondo fonti al lavoro sul dossier si starebbe ancora rivedendo il testo con riguardo alla soglia e alle regole per i subappalti. L’idea del premier Draghi sarebbe quella di portare oltre il 40% la quota di lavori che sarebbe possibile affidare a ditte esterne, accompagnando l’innalzamento con garanzie sul fronte del lavoro e della legalità.

I sindacati avrebbero avanzato le loro proposte, che punterebbero a garantire ai lavoratori in subappalto le stesse condizioni del contratto collettivo nazionale applicato ai dipendenti delle ditte appaltatrici ed escludendo che il trattamento economico e normativo dei lavoratori possano essere elementi su cui giocare nelle proposte alle gare.

Altro tema in bilico fino all’ultimo sarebbe quello dell’estensione del Superbonus agli alberghi: restano dubbi, anche per i costi della misura.

Share, , Google Plus, LinkedIn,