Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Antonio Catricalà è morto

L’ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio e ex Garante dell’Antitrust Antonio Catricalà è stato trovato morto sul balcone del suo appartamento nel quartiere Parioli, aveva 69 anni. Catricalà si è suicidato, si sarebbe sparato alla testa con una pistola mentre la moglie era in casa. Il suicidio è avvenuto tra le 9.30 e le 10 di ieri mattina.

Perdiamo una personalità di assoluto valore e un uomo delle istituzioni. Antonio Catricalà è stato ai vertici delle istituzioni italiane garantendo sempre professionalità e competenza, rappresentando nel migliore dei modi la società italiana.

La nostra redazione lunedì 22 febbraio ha pubblicato una news in cui annunciavamo che Antonio Catricalà era stato nominato nuovo presidente dell’Istituto Grandi Infrastrutture (Igi), succedendo a Luigi Giampaolino che era in carica dal 2019. Avvocato cassazionista Antonio Catricalà è stato magistrato del Consiglio di Stato della Repubblica italiana. Dal 2019 presidente della società Aeroporti di Roma.

La nostra redazione partecipa al dolore della famiglia e di quanti hanno avuto modo di conoscerlo.