Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Traffico, inizia un weekend da bollino rosso

traffico

SullʼA4 attesi 130mila veicoli. “Bollino nero” per la mattina di sabato 8 agosto. Il 9 e il 10 sciopero nazionale delle Autostrade.

Nonostante i timori relativi al coronavirus, quello che si apre è un weekend da “bollino rosso” per il traffico sulle autostrade, e lo stesso sarà per il prossimo fine settimana.

“Bollino rosso” anche per il weekend del 7-9 agosto, in cui si prevedono i maggiori volumi di traffico, con una previsione di criticità da “bollino nero” per la mattina di sabato 8 agosto. “Bollino rosso” anche per gli ultimi due fine settimana di agosto.

Sull’A4 attesi 130mila veicoli – Intanto, per evitare congestioni in caso di forti flussi di traffico, sono stati sospesi i cantieri autostradali nei prossimi weekend.

Lo riferisce Autovie, facendo riferimento al tratto di A4 compreso fra Alvisopoli (Venezia), in Veneto, e Gonars (Udine), in Friuli Venezia Giulia, la terza corsia è ultimata e quindi chi si sposterà per il fine settimana o per una vacanza più lunga, non troverà né scambi di carreggiata né deviazioni.

Autovie Venete prevede, infatti, un’intensificazione dei flussi di traffico da venerdì pomeriggio. In particolare, secondo quanto riporta Autovie, per sabato è previsto traffico intenso e sono attesi 130mila veicoli.

Bollino “debolmente” rosso con traffico intenso su tutta la A4 con possibili rallentamenti e code in uscita alla barriera di Trieste Lisert e in prossimità degli svincoli in direzione delle località balneari. Traffico sostenuto anche sulla A23 Palmanova-Udine in direzione Palmanova, specie al mattino, e sulla A57 Tangenziale di Mestre in direzione Trieste per l’intera giornata.

Domenica 26 luglio i transiti, sottolinea Autovie, caleranno leggermente: qualche congestione potrebbe verificarsi in direzione Trieste con rallentamenti e qualche coda in uscita alla barriera di Trieste Lisert mentre in direzione Venezia il maggior flusso si concentrerà durante la mattinata.

Sciopero delle Autostrade il 9 e il 10 agosto

I sindacati Filt Cgil, Uiltrasporti, Ugl Viabilità e Sla Cisal hanno annunciato uno sciopero nazionale delle Autostrade domenica 9 agosto e lunedì 10. Lo sciopero sarà di 4 ore, e riguarderà il 9 il personale dei caselli e il 10 il personale amministrativo e commerciale.

Alla base della protesta, spiegano le organizzazioni sindacali, “il ricorso eccessivo alla cassa integrazione e le modifiche unilaterali a orari e turni di lavoro rispetto alle previsioni del contratto nazionale, che in alcune concessioni hanno avuto conseguenze sul servizio agli utenti, per il mancato rispetto delle norme del Ministero dei Trasporti sui presidi minimi dei caselli.

Una situazione aggravata dall’emergenza pandemia, che ha penalizzato occupazione e redditi del settore, dall’incertezza per l’assegnazione delle concessioni scadute, e dalla situazione di Aspi”.