Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Self driving cars anche nel Michigan

(come riportato da Carlo Argeni su Le Strade dell’Informazione)

A disposizione 65 chilometri di strada compresi tra le città di Detroit e Ann Arbor

Guida autonoma e connessa anche in Michigan, dove è stato messo a disposizione un tratto di strada dedicato alle Self driving cars. Si tratta di 65 chilometri, compresi tra le città Detroit e Ann Arbor. Il nuovo “corridoio” consentirà di sperimentarle sul campo e di verificare la possibilità di realizzare, nel prossimo futuro, un’autostrada dedicata.  

Molti dei test effettuati negli Usa si svolgono in California, tra San Francisco e la Bay Area. Le vetture utilizzate hanno, comunque, il conducente a bordo, pronto a fronteggiare qualsiasi eventuale situazione di pericolo perché circolanti insieme alle automobili “tradizionali”.

Ci sono, lo rammentiamo, diversi livelli di automazione che vanno da 0 (con il driver che si deve occupare di ogni aspetto della guida anche quando esistono sistemi di assistenza) a 5 (che non prevede alcun intervento umano). L’obiettivo è quello di una mobilità smart, in grado di ottimizzare la viabilità e ridurre l’incidentalità. 

Cresce, contestualmente, il mercato della tecnologia e del software a disposizione delle Driverless car. Le proiezioni del mercato di settore prevedono la crescita della domanda e dell’offerta nel periodo 2020-2029. Un arco temporale significativo nel corso del quale il marketplace Autonomous car technology riserverà continue novità.