Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Sarà made in Italy il ponte di legno più lungo del mondo

Photo credit: Corriere della sera

(Come riportato in un articolo del “Corriere della sera”)

Si chiama Rizzani De Eccher e ha avuto la commessa dalle autorità norvegesi.

Una joint venture italo-belga

La notizia è recente: l’autorità stradale norvegese Nye Veier ha trovato un accordo con la Berinor Ans, la joint venture italo-belga tra la Rizzani De Eccher di Cargnacco in provincia di Udine e la Besix di Bruxelles, una delle principali brand contractor a livello mondiale.

L’accordo prevede la progettazione e lo sviluppo del progetto infrastrutturale di un ponte in legno lungo più di 1 km e di una sezione di una decina di km di autostrada a quattro corsie – nello specifico la E6 Moelv-Roterud, nella contea di Innlandet a circa 100 km da Oslo.

Un’autostrada su un lago

Il ponte passerà su un tratto del lago Mjosa, il più grande della Norvegia, e risulterà essere il più lungo del mondo tra quelli realizzati completamente in legno nella parte strutturale: la realizzazione avverrà attraverso un nuovo concetto costruttivo e diventerà un punto di riferimento nell’architettura internazionale per quanto riguarda le infrastrutture compiute con materiali sostenibili. Sarà una costruzione notevolmente più leggera rispetto alla normale struttura in calcestruzzo.

Le istituzioni norvegesi hanno così potuto vedere soddisfatte le proprie priorità in fatto di sostenibilità, soprattutto per quanto riguarda la limitazione delle emissioni di gas serra rilasciate durante la realizzazione dell’opera e l’integrazione della stessa all’interno del panorama e della natura circostante. Secondo la stampa belga, il contratto ha un budget di 2,55 miliardi di corone, che equivalgono a oltre 230 milioni di euro.