Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Let Expo, a Verona dal 21 al 25 marzo la fiera dei trasporti e della logistica sostenibile

Photo credit: Alis

(come riportato da Alessandro Lerbini su Edilizia e Territorio)

L’evento si svolgerà in contemporanea con il Samoter, il 31° salone internazionale delle macchine per costruzioni

Un’esperienza nuova del concetto di fiera del trasporto, un unico grande luogo di incontro e confronto, con oltre 100 conferenze e 300 relatori nazionali ed europei provenienti dal mondo imprenditoriale, istituzionale, politico e accademico.

Si svolgerà dal 21 al 25 marzo alla fiera di Verona il Let Expo (Logistics eco transport trade show), il più grande evento nazionale sul trasporto e sulla logistica sostenibile dove verranno approfonditi i temi della sostenibilità sociale e ambientale del trasporto, dell’internazionalizzazione, della riconversione energetica e della mobilità sostenibile delle merci e delle persone.

L’evento, presentato oggi a Roma, è organizzato da Alis, l’Associazione logistica dell’intermodalità sostenibile.

«Parteciperanno alla manifestazione – ha detto Guido Grimaldi, presidente Alis – le più grandi aziende di logistica e trasporto marittimo, ferroviario e stradale del paese e del panorama internazionale. Potremo contare sulla presenza di oltre 15 porti, istituzioni europee e italiane e rappresentanti del governo per affrontare insieme le più importanti tematiche dei trasporti e della logistica.

Alis si è resa promotrice di questo grande evento perché riteniamo che si debba valorizzare l’idea del trasporto e della logistica come possibilità di rilancio e sviluppo nazionale e internazionale. Abbiamo deciso di scendere in campo con Veronafiere perché rispecchia una vetrina consolidata e riconosciuta per rappresentare al meglio la nostra realtà composta da oltre 1.500 imprese associate, 172mila dipendenti, 128mila mezzi, più di 140.500 collegamenti marittimi annuali e più di 120 linee di autostrade del mare, 200mila collegamenti ferroviari e 160 linee ferroviarie».

«Il fatturato aggregato del nostro settore – ha aggiunto Grimaldi – è di 23 miliardi. Abbiamo creato 10mila nuovi posti di lavoro ma la criticità più grande rimane quelle delle infrastrutture che sono compensate in parte da ferrovie e trasporti marittimi. Noi abbiamo navi eccezionali ma le banchine portuali non sono adatte ad accoglierle. Le altre problematiche che riscontriamo sono quelle della concorrenza sleale e del nanismo delle imprese: serve una crescita delle grandi aziende per competere a livello internazionale». Il Let Expo si svolgerà in contemporanea con il Samoter, il 31° salone internazionale delle macchine per costruzioni.