Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Lavori stradali per 20 milioni con due bandi in Toscana e a Catania

Photo credit: InToscana

(come riportato su Edilizia e Territorio)

In provincia di Arezzo intervento sulla SRT 71 nel territorio di Cortona. In Sicilia si realizza un tratto della tangenziale Catania-Etna sud

Lavori stradali in Toscana (provincia di Arezzo) e a Catania. In Toscana, la Direzione regionale delle politiche mobilità infrastrutture e trasporto pubblico locale lancia una gara – con procedura aperta – da 11,6 milioni di euro per la Variante alla SRT 71 in Comune di Cortona (Ar) da sud dell’abitato di Camucia allo svincolo con la Perugia-Bettolle. L’intervento vale esattamente 11.606.725,80 euro, di cui 1.730.007,98 euro di costi per la manodopera e 342.644.91 euro di costi per la sicurezza. Alle imprese si richiede la qualificazione nelle seguenti categorie Soa: OG3 (prevalente OG3), per 10.476.713,50 euro; OS 18-A, per 373 534,79 euro; OS21, per 249 433,73 euro e OS12-A per 507.043,78 euro. L’intervento va completato entro 1.208 giorni. Per le offerte c’è tempo fino al 7 luglio 2020» L’amministrazione – precisa il bando – si riserva altresì di richiedere all’appaltatore modifiche ai sensi dell’art. 106, comma 1, lett. e), per un importo massimo pari al 5 % dell’importo contrattuale».

A Catania, invece, la città metropolitana pubblica il bando di lavori da oltre 9 milioni per realizzare la strada di collegamento con tangenziale Catania-Etna sud per Misterbianco-San Pietro Clarenza- Belpasso-Nicolosi. 1° lotto funzionale. L’intervento – mandato in gara con procedura aperta – prevede “il collegamento della tangenziale di Catania, periferia sud-ovest fino al confine del Comune di Misterbianco con il comune di San Pietro Clarenza. L’arteria costituirà una strada di collegamento diretto fra la tangenziale di Catania e i paesi del versante sud dell’Etna oltre che una «via di fuga» in caso di calamità. Il valore del bando è pari esattamente a 9.114.245,60 euro. L’intervento va completato in massimo 1095 giorni. Partecipazione entro il 1 luglio prossimo.

Il bando di gara
I documenti di gara