Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Il General Contractor da 1,4 miliardi per Pedemontana Lombarda slitta ancora: al 5 giugno

In ritardo anche la procedura per la tratta Brescia-Est Verona dell’Alta velocità ferroviaria: Cepav Due sposta la gara al 25 maggio

Alessandro Lerbini per Edilizia e Territorio ha scritto l’articolo sulla nuova posticipazione della gara per l’affidamento della progettazione esecutiva delle tratte B2 e C della Pedemontana Lombarda.

Slitta ancora la maxigara dell’anno per la Pedemontana Lombarda causa Coronavirus. Il bando da 1.425.451.542 euro per la progettazione esecutiva, il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione esecutiva, attività propedeutiche ai lavori ed esecuzione delle opere, ai fini della realizzazione delle tratte B2 (riqualificazione della ex SS 35 da Lentate sul Seveso a Cesano Maderno) e C (dalla ex SS 35 a Cesano Maderno alla Tangenziale Est di Milano A51) a causa dell’emergenza sanitaria è passato dalla scadenza originaria del 15 aprile a quella del 30 aprile, poi al 20 maggio e, con l’ultima rettifica in Gazzetta europea di lunedì 11 maggio, al nuovo termine del 5 giugno.

Il termine per la presentazione dei chiarimenti del documento descrittivo del bando di gara, inizialmente previsto per il 2 aprile e poi differito prima al 16 aprile e in seguito al 6 maggio, viene ulteriormente prorogato al 18 maggio (ore 12).
Vai ai documenti di gara
Altra rettifica per una grande opera ferroviaria. Cepav Due ha modificato l’appalto per la realizzazione della linea ferroviaria Av/Ac Milano-Verona — tratta Brescia Est-Verona, comprese tra il km 135+116,62 e il km 140+090,52 (con esclusione del tratto da km 138+119,62 a km 138+481,62. Il termine per il bando da 79,1 milioni passa dal 5 al 28 maggio.

La gara prevede la realizzazione di quattro rilevati ferroviari, due trincee ferroviarie, una galleria artificiale policentrica ferroviaria, due viadotti ferroviari e relative opere di completamento connesse o interferenti (sottopassi, opere e sistemazioni idrauliche, sifoni, opere stradali, fondazioni per barriere antirumore, strade di accesso, stradelli e piazzali di servizio).