Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Genova, incendio nel cantiere del nuovo viadotto

Genova

photo credit: www.larepubblica.it

 

Un grosso incendio è divampato a fine anno all’interno del cantiere per il nuovo ponte di Genova sul Polcevera.

A prendere fuoco è stato il materiale dentro la pila 13 della nuova struttura.
Sul posto sono intervenute cinque squadre dei vigili del fuoco: le fiamme hanno avvolto l’intera pila, ma non si sono registrati feriti. Via Fillak è stata chiusa al traffico per consentire le operazioni in sicurezza e poi riaperta appena le fiamme sono state portate sotto controllo.

Secondo quanto ricostruito dai Vigili del fuoco e dalla Polizia, il rogo sarebbe partito da un flessibile usato da un operaio, le cui scintille avrebbero raggiunto del polistirolo. I lavori per la costruzione del viadotto proseguono infatti anche durante le feste.

I pompieri hanno dovuto usare l’autoscala per raggiungere l’origine dell’incendio, alla cima della pila, rimasta pesantemente danneggiata. Inevitabilmente l’incidente causerà un ritardo nei lavori, che si aggiungerà a quelli dovuti al maltempo degli ultimi mesi.

Nelle scorse settimane il sindaco-commissario Marco Bucci aveva già annunciato un ritardo nella fine delle operazioni di un mese e mezzo circa, assicurando comunque che le auto avrebbero potuto percorrere il nuovo viadotto, almeno per i collaudi, a maggio del 2020, ora il calendario dovrà essere rivisto.