Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Conferenza Regioni e Province autonome: infrastrutture e salute tra i punti affrontati

Photo credit: Regioni.it

Il Presidente Stefano Bonaccini ha convocato una riunione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome in seduta ordinaria per oggi, giovedì 12 marzo 2020, alle ore 11.30 (Roma, Via Parigi, 11, sala “Marcello Mochi Onori”) che si svolgerà esclusivamente in collegamento con modalità di videoconferenza. Tra i punti all’ordine del giorno i provvedimenti che saranno poi esaminati in videoconferenza nel corso delle successive conferenze Unificata (ore 16) e Stato-Regioni (16:15).

Alle ore 13.00, durante i lavori della Conferenza delle Regioni, si svolgerà il previsto incontro con il Ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Giuseppe Provenzano, per approfondire le tematiche inerenti alla programmazione 2021-2027.

All’Ordine del giorno della Conferenza delle Regioni anche le Valutazioni del decreto-legge 2 marzo 2020, n. 9, recante misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Saranno quindi affrontati i vari punti all’ordine del giorno, che, oltre ad attività produttive, agricoltura e agenda digitale, interesseranno le infrastrutture e i trasporti. Nel dettaglio, i due punti affrontati in questo ambito saranno:

  1. a) Risorse materiale rotabile (trasposto su gomma), attuazione dell’impegno politico assunto in sede di Conferenza delle Regioni e delle Province autonome del 18 dicembre 2019 – Punto esaminato dalla Commissione nella riunione del 18 febbraio 2020;
  2. b) Fondo nazionale trasporti, sollecito dell’erogazione dell’80% dello stanziamento del Fondo, ai sensi dell’art. 27, co. 4, DL 50/17, convertito nella legge n. 96/2017 e ss.mm.ii.