Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Auto: a gennaio raddoppiano volumi ibride

In una nota di ANFIA si legge che il 2020 sarà l’anno delle elettrice e delle ibride

“Dopo la ripresa delle vendite registrata a partire da settembre e un dicembre in crescita a doppia cifra (+12,5%), il mercato dell’auto apre il 2020 con segno negativo (-5,9%), complice anche un giorno lavorativo in meno”.

E’ il commento di Paolo Scudieri, presidente dell’Anfia. “Le immatricolazioni di auto ibride, incluse le ricaricabili ed elettriche (Pev) – spiega – a gennaio raddoppiano quasi i volumi rispetto allo stesso mese 2019 e raggiungono la quota più alta mai registrata (11,3%).

Le ibride mild e full aumentano del 74% con una quota di mercato del 9,2%. Le ricaricabili a gennaio 2020 sono quasi 5 volte quelle vendute a gennaio 2019, grazie alle forti variazioni positive sia delle elettriche (Bev: +546% e 1,2% di quota), che delle ibride plug-in (Phev: +269% e 0,8% di quota), e rappresentano il 2,1% dell’immatricolato.

Il 2020 sarà l’anno di punta delle vendite di auto Bev e Phev, incentivate dall’ecobonus e spinte dagli stringenti target di riduzione della CO2 che attendono le case automobilistiche”.

E’ per questo che Anfia ha sollecitato le istituzioni a mettere in campo tutte le misure, dirette ed indirette, a sostegno dello sviluppo della mobilità elettrica.

Share, , Google Plus, LinkedIn,