Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Anas lavora con #ilPaesenelcuore

Photo credit: ANAS

In una nota di Erminio Fischetti si legge che l’azienda lancia una campagna social #ilPaesenelcuore per ricordare l’importanza di stare a casa e l’impegno a garantire la circolazione delle merci

Anas lancia la campagna social #ilPaesenelcuore per ricordare l’importanza di stare a casa in questo momento di emergenza internazionale e l’impegno a garantire la circolazione delle merci.

L’azienda infatti controlla la sicurezza del traffico dei veicoli sulle strade che ogni giorno portano ognuno al lavoro, a casa, in vacanza: ora è il momento di lasciare che siano le merci (1,2 miliardi di tonnellate l’anno) a correre incontro ai bisogni di tutti, grazie al lavoro di donne e uomini. Solo così nessuno rimarrà indietro o sarà lasciato solo e sarà possibile al più presto fare le cose che amiamo, con chi amiamo, nel Paese che amiamo.

È questo il messaggio fondamentale veicolato e già lanciato nei giorni scorsi sui principali canali social, come Facebook, Twitter, Instagram, e su YouTube.

La rete di strade e autostrade di Anas conta 30mila km, ma adesso il viaggio più importante, che coinvolge tutti, è quello che i cittadini devono fare restando fermi. Anas però non si ferma e mantiene la sua operatività.

Per assicurare la viabilità in sicurezza delle infrastrutture, i cantonieri, grazie anche al coordinamento e all’operatività della sala situazioni nazionale e delle sale operative territoriali, hanno applicato le istruzioni sulle misure di contenimento e gestione dell’emergenza sanitaria, con le quali sono proseguite senza interruzione le attività della rete stradale e autostradale, assicurando inoltre il controllo degli accessi nelle zone interdette dai provvedimenti per il contenimento della pandemia.