Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Trasporti: arriva “Autista 4.0”, 5mln per sicurezza alla guida e ambiente

Edoardo Rixi, creiamo una nuova generazione consapevole di autisti.

Oltre 5 milioni di euro di investimenti messi a bilancio nell’ultima Legge di Stabilità, 4.260 conducenti coinvolti, 24 mesi la durata del progetto. Questi i numeri della nuova campagna di formazione ‘Guidiamo Sicuro’ promossa dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit) attraverso l’Albo degli Autotrasportatori. Accanto all’Albo, guidato da Maria Teresa Di Matteo, ci sarà RAM Logistica Infrastrutture e Trasporti che curerà la realizzazione del progetto.

“Ecosostenibilità e sicurezza – dichiara il viceministro alle Infrastrutture e ai trasporti Edoardo Rixi – sono due pilastri  della politica nel Ministero perché significano anche il futuro  del settore dell’autotrasporto, che riteniamo fondamentale per  il Paese. Il mondo dei trasporti sta cambiando velocemente e  vogliamo sostenere le imprese nelle azioni che consentano il  rispetto dalle nuove direttive europee.

Insieme all’Albo stiano collaborando per sviluppare corsi e formare i giovani a questa professione, creando una generazione di autisti consapevole del ruolo importante che loro hanno nella catena logistica del  nostro Paese, ma anche nel rispetto ambientale e della sicurezza in strada”.

La campagna, che verrà lanciata in occasione del Transpotec Logitec di Verona, sabato 23 febbraio (padiglione 6, sala  Donizetti), mira a far acquisire agli autotrasportatori le necessarie competenze e le ‘sane’ abitudini per una guida più  sicura in strada. Grazie ad una piattaforma e.learning,  caratterizzata da requisiti di interattività, dinamicità e  modularità, si potrà costantemente monitorare l’attività dei  partecipanti al corso e sarà possibile inoltre verificare  l’effettiva partecipazione attiva del formando attraverso  controlli da remoto.