Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Torino, appalto per prolungare la metropolitana 1 da Collegno centro a Cascine Vica

Si ringrazia lo staff di 24ovest.it per la foto pubblicata

Riportiamo un articolo di Alessandro Lerbini per Edilizia e Territorio sul nuovo bando di gara di Infra.To per il prolungamento verso Ovest della Metro 1 di Torino.

Il tracciato di 3,4 km si svilupperà lungo via E. De Amicis fino all’incrocio con corso Pastrengo, per poi sottopassare la ferrovia Torino-Modane e portarsi sotto corso Francia

Torino potenzia la linea 1 della metropolitana. Infratrasporti.To ha pubblicato il bando per la tratta 3 – prolungamento Ovest – lotto funzionale 2 Collegno centro – Cascine Vica. La gara dal valore di 78.149.921 euro prevede la realizzazione delle opere civili al rustico, delle finiture architettoniche di completamento degli impianti non connessi al sistema e il parcheggio di interscambio presso la stazione Cascine Vica.

Nella tratta, lunga 3,4 km, verranno realizzate quattro stazioni (Certosa, Collegno Centro, Leumann e Cascine Vica). La stazione Certosa sarà la stazione di interscambio con quella ferroviaria di Collegno e parte dell’edificio verrà realizzato in superficie.

Il tracciato si svilupperà lungo via E. De Amicis fino all’incrocio con corso Pastrengo, per poi sottopassare la ferrovia Torino-Modane e portarsi sotto corso Francia fino alla frazione di Cascine Vica del Comune di Rivoli, in corrispondenza dell’intersezione con la tangenziale est.

Il progetto definitivo, rende noto la stazione appaltante, è stato migliorato e modificato in alcune sue parti per migliorare la fruibilità dell’infrastruttura in fase di esercizio e per mitigare l’impatto dei cantieri in fase di realizzazione dell’opera sulla base di determinate esigenze e delle indicazioni delle amministrazioni.

Le maggiori ottimizzazioni del progetto riguardano: le stazioni Collegno Centro, Leumann e Cascine Vica che saranno realizzate su due livelli; il piano di rotolamento della linea che sarà più profondo di 4-5 metri; gran parte della realizzazione della galleria sarà scavata con il metodo a foro cieco.

I lavori avranno una durata di 1.200 giorni. Le offerte dovranno pervenire entro il 18 settembre.