Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Tariffe autostradali: stop agli aumenti dei pedaggi in 90% autostrade

tariffe autostradali pedaggi casello

Firmati dal Ministro Toninelli i decreti frutto interlocuzione maggioranza gestori

Non ci saranno aumenti delle tariffe autostradali in quasi tutte le tratte autostradali nazionali.

“Grazie al duro lavoro fatto al Mit in questi ultimi giorni, e nonostante tantissimi ostacoli, ho firmato i decreti grazie ai quali, nel 2019, non scatterà nemmeno un centesimo di aumenti dei pedaggi sul 90% delle autostrade italiane” scrive il ministro delle infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli in un post, sottolineando che “nella maggior parte dei casi l’assenza di rincari è il risultato di una fruttuosa interlocuzione con i concessionari autostradali”.

L’accordo non è stato raggiunto con la concessionaria Strada dei Parchi, che gestisce le tratte autostradali A24 e A25: “Laddove l’accordo non si è raggiunto, come nel caso di Strada dei Parchi, che gestisce le A24-A25 – scrive ancora il Ministro – abbiamo agito emanando comunque l’apposito decreto di sterilizzazione degli esorbitanti rincari per gli utenti”.

In merito alla sterilizzazione degli aumenti tariffari 2018 e 2019 sulle autostrade A24 e A25 si sottolinea che il Ministro Danilo Toninelli e gli uffici del Mit hanno impegnato fino agli ultimi giorni dell’anno per individuare una soluzione che evitasse l’aumento di oltre il 18% sui pedaggi dal 1 gennaio 2019 con il concessionario Strada dei Parchi