Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Save amplia il piazzale nord dell’aeroporto: sfida per il progetto da 1,7 milioni

(come riportato da Mau.S. su Edilizia e Territorio)

Candidature da presentare per via telematica entro il 22 novembre, poi la procedura negoziata

Sfida a dieci per il conquistare il progetto da 1,7 milioni relativo all’ampliamento del piazzale aeromobili dell’aeroporto di Venezia. A bandire la gara di progettazione è la Spa Save, la società che gestisce sul terminal. La procedura, svolta in via telematica attraverso il portale acquisti della stazione appaltante basato sulla piattaforma Bravosolution.

Tempi stretti per formalizzare le candidature. I soggetti interessati dovranno farsi avanti entro il 22 novembre. La stazione appaltante vaglierà i candidati e ne sceglierà dice da invitare alla fase finale (procedura negoziata) della gara.

CLICCA QUI PER IL BANDO

Oltre al progetto esecutivo dell’intervento, chi vincerà l’appalto potrebbe doversi occuparsi anche della direzione lavori e del coordinamento della sicurezza in cantiere. Queste ultime attività sono infatti legate all’esercizio di un’opzione da parte della stazione appaltante. Il progetto esecutivo dovrà essere redatto con soluzioni Bim e portato a termine nel giro di quattro mesi dall’aggiudicazione.

«Questo progetto – spiega la stazione appaltante – continua e completa il riassetto del piazzale nord, sia in termini di configurazione che di impianti. Il progetto seguirà la realizzazione dell’Adeguamento piazzale aeromobili Nord – Fronte Cargo che riguardava principalmente gli stand di fronte all’edificio cargo».

L’obiettivo principale di questi lavori (dal valore stimato in poco più di 20 milioni) «è la realizzazione di un nuovo funzionamento dell’intero piazzale sia in termini di circolazione a terra degli aeromobili sia in termini di dotazioni impiantistiche degli stalli di sosta».