Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Parigi: arrivano i taxi volanti sulla Senna

Photo credit: www.seabubbles.fr

(come riportato da Le Strade dell’Informazione)

Parigi sta ripensando alla sua mobilità urbana per arrivare all’appuntamento dell’Olimpiadi 2024 come città modello nei trasporti urbani. In questi giorni è possibile vedere sfrecciare sulla Senna strani oggetti bianchi che lasciano senza parole i passanti abituati a vedere i romantici bateaux parisiens. Si tratta dei Seabubbles, piccoli aliscafi da fiume delle dimensione di un’auto a quattro posti con motore elettrico. La prossima primavera queste auto dovrebbero entrare in servizio come taxi volanti. Lo fa sapere il co-fondatore svedese Andres Bring che, in società con il francese Alain Thebault, sta producendo i Seabubbles. L’aliscafo da fiume all’interno è bianco con quattro sedili disposti come un taxi inglese. Se l’esperimento funziona si passerà poi, secondo quanto riportano dal manager, a modelli a dodici posti. Per effettuare i test sui taxi volanti, l’amministrazione ha concesso delle deroghe alle regole che governano la navigabilità sulla Senna: superare i limiti di velocità, fare inversione di marcia, superare le altre imbarcazioni. La corsa per il ripensamento della mobilità di Parigi è ormai un punto fondamentale del programma dell’amministrazione che, oltre all’obbiettivo di far diventare la capitale francese un laboratorio per sperimentare nuove forme di trasporto, ha anche quello di eleggere la città a prima capitale europea nella lotta all’inquinamento e al riscaldamento climatico.