Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Omicidio stradale: via della Consulta a pene severe.

La polizia stradale, chiede il pugno di ferro contro chi usa il cellulare mentre guida.

La Corte Costituzionale ha dato l’ok alla legge sull’omicidio stradale che inasprisce le pene per i colpevoli di omicidio e di lesioni.

Ma dà uno stop al sequestro automatico della patente omicidio stradale, il giudice dovrà decidere caso per caso. Solo se ci sia stato abuso di alcol o di sostanze stupefacenti si procede subito al sequestro della patente.

Intanto la Polizia Stradale chiede un inasprimento dei provvedimento contro chi usa il telefono cellulare mentre guida.