Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

“Il suo vero incarico è quello di ministro per il blocco delle infrastrutture, Danilo Toninelli?”

Si ringrazia agenpress.it per l’immagine pubblicata

“Danilo Toninelli? Non è il ministro delle Infrastrutture bensì il ministro per il blocco delle Infrastrutture. È stato lui stesso a chiarire una volta per tutte qual è il ruolo a lui affidato nel governo con le parole di oggi sulla Tav”.

A dichiararlo è Raffaella Paita, capogruppo Pd in Commissione Trasporti alla Camera, a proposito delle dichiarazioni fatte del ministro ai microfoni di La7.

“La funzione di Toninelli è evidente: escogitare sempre nuove giustificazioni per rimandare le opere, commissionare analisi fasulle a sostegno di decisioni già prese, ripetere slogan che alimentino la disinformazione sull’opera”, ha aggiunto Raffaella Paita.

“Gli unici effetti sortiti è che ogni volta che apre bocca gli indici economici fanno segnare un ribasso e i voti del Movimento una fuga.

Questo suo lavoro di pura interdizione non ha prodotto alcun risultato se non quello di bloccare tutti i cantieri d’Italia, in particolar modo quelli decisi dal suo predecessore Graziano Delrio.

E’ incredibile che il ministro sembri non preoccuparsi delle scadenze sui bandi Telt. Gli facciamo presente che se entro il 31 marzo non avrà preso una decisione l’Italia perderà 300 milioni di euro. Ovvero, i primi tangibili danni che la sciagurata gestione di Toninelli sta procurando all’economia del nostro Paese”.