Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Ferrovie: Irene Pivetti nominata presidente di Assoferr

Si ringrazia lo Staff di “Imagoeconomica” per l’immagine pubblicata

La neo presidente: “chiediamo di essere ricevuti dal ministro Toninelli entro prossime due settimane”.

Irene Pivetti è la nuova Presidente di Assoferr, l’associazione operatori ferroviari e intermodali. Nel corso del Consiglio Direttivo che si è svolto oggi a Milano, Assoferr, infatti, ha rinnovato le sue cariche associative.

A presiedere l’associazione per il prossimo biennio sarà quindi Pivetti, già presidente della Camera dei Deputati e presidente di Only Italia, società di servizi per l’internazionalizzazione delle Imprese italiane.

“Ringrazio il consiglio direttivo di Assoferr – sottolinea Pivetti – per questo atto di fiducia nei miei confronti. Sento intera la responsabilità del compito che come associazione abbiamo davanti: promuovere la filiera del trasporto ferroviario, nell’interesse dell’intero sistema produttivo.

Investimenti in infrastrutture, proiezione internazionale, incentivi reali alle aziende più virtuose e compensazione del gap del sud rispetto al resto d’Italia saranno fra le prime istanze che andremo a proporre al governo. Chiediamo – conclude – di essere ricevuti dal ministro Toninelli entro le prossime due settimane”.

A Irene Pivetti si affiancheranno i responsabili delle categorie eletti Livio Ambrogio (Ambrogio Intermodal), Angelo Chigioni (Lucchini RS), Guido Gazzola (VTG) e Andreas Nolte (Transwaggon).

Nel corso della stessa assemblea tenutasi lo scorso 30 maggio, Assoferr ha apportato importanti modifiche strutturali al proprio statuto al fine di consentire un funzionamento più snello della macchina associativa e al tempo stesso più efficiente rispetto alla tante tematiche del cargo ferroviario sempre più trasversali ai vari settori di interesse.