Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

EXPO Ferroviaria. La grande vetrina dei sistemi ferroviari

Le tecnologie più innovative del mercato e le ultime novità in tema di prodotti. Milano si prepara a diventare per tre giorni capitale dei sistemi ferroviari, mettendo in vetrina il meglio della produzione italiana e internazionale e riservando ampi spazi a conferenze, seminari e visite tecniche

Le tecnologie più innovative del mercato e le ultime novità in tema di prodotti. Milano si prepara a diventare per tre giorni capitale dei sistemi ferroviari, mettendo in vetrina il meglio della produzione italiana e internazionale e riservando ampi spazi a conferenze, seminari e visite tecniche.

L’appuntamento

Dal 1° al 3 ottobre prossimi nel padiglione 1 di Rho Fiera Milano si svolgerà EXPO Ferroviaria 2019, con protagonisti di assoluto livello da i 280 espositori provenienti da 25 Paesi. Come Alstom, che debutterà con la nuova brand identity “mobility by nature” presentando le sue soluzioni innovative e sostenibili per la mobilità.

È il caso di Coradia iLint, il primo treno al mondo alimentato da una cella a combustibile a idrogeno, che produce l’energia elettrica per la trazione. Hitachi Rail SpA porterà all’evento un mock up in scala reale del nuovo treno regionale “Caravaggio” destinato alle linee ad alta frequentazione, che entrerà in servizio in Lombardia a partire da maggio prossimo.

Standler Rail AG presenterà, per la prima volta, il modello FLIRT DMU realizzato per FNM Group, che rientra nell’accordo quadro sottoscritto per la fornitura di 50 treni dotati di tecnologia diesel-elettrica ed ibrida a batterie per il trasporto regionale dall’elevata efficienza energetica.
Martedì 2 ottobre si svolgerà inoltre la premiazione della gara europea “Erci Innovation Award 2019” che, presso lo stand Ditecfer, premierà le migliori innovazioni europee 2019 sviluppate all’interno dei Distretti Tecnologici Ferroviari di Erci da una grande impresa e da una Pmi.

Le conferenze e visite tecniche

Tra gli spazi di riflessione, da segnalare il 2 ottobre la presentazione organizzata da Hyper Poland “Il futuro della rivitalizzazione ferroviaria: da magrail a hyperloop”, come sostituire il trasporto merci dalla strada alla ferrovia?

Da segnalare anche le conferenze organizzate da Ferrovie dello Stato Italiane “10 anni di Alta Velocità italiana: l’evoluzione dell’ERTMS dal 2009 ad oggi” e da FerPress in collaborazione con Assifer (Associazione dell’Industria Ferroviaria) e Cifi (Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani) “Due driver per l’efficienza dei trasporti 4.0 – Formazione: costo o investimento – Manutenzione: necessità o virtù?”.

Le visite tecniche si svolgeranno nel sito manutentivo Trenord di Milano Fiorenza e nello stabilimento Alstom di Sesto San Giovanni.

Parte dello spazio espositivo è stato assegnato all’area infrastrutture, a dimostrazione della rilevanza che questo settore occupa all’interno dell’industria. L’area binari, che metterà in mostra prodotti e attrezzature, sarà la caratteristica chiave di questa sezione. Partner dell’area infrastrutture è Dr Ferroviaria Italia.

L’evento è organizzato da Mack Brooks Exhibitions, gruppo attivo a livello internazionale nella gestione di eventi B2B in diversi settori: trasporti, infrastrutture, manifattura, chimica.

Il settore

Qualche numero può aiutare a comprendere meglio la rilevanza assunta dal nostro Paese in questo mercato. Nel 2018 l’industria italiana fornitrice di tecnologie e impiantistica per i trasporti ferroviari ed elettrificati ha registrato un incremento del volume d’affari nell’ordine del 6,4% per un totale di 3,98 miliardi di euro. Le esportazioni sono invece cresciute del 14% a 1,31 miliardi, a dimostrazione della capacità delle aziende italiane di conquistare i mercati internazionali, sia a livello europeo, che presso destinazioni più distanti.
Siamo dunque di fronte a un settore in salute, che si appresta a mettere in vetrina il meglio della sua produzione più recente.

La lista dei partecipanti e ulteriori aggiornamenti sull’esposizione, incluse conferenze, seminari e partecipanti sono disponibili sul sito: www.expoferroviaria.com