Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Bologna completa la riqualificazione del ponte sul Reno: procedura aperta da 10 milioni

Photo credit: IGS-geo.com

Secondo e ultimo lotto dell’intervento sul ponte Pontelungo. Offerte entro il 26 febbraio

Da Edilizia e Territorio la notizia di apertura della procedura per l’ultimo lotto di intervento per l’adeguamento del ponte sul fiume Reno.

A Bologna il comune manda in gara – con procedura aperta – il secondo e ultimo lotto del consolidamento, la riqualificazione e l’adeguamento del ponte stradale Pontelungo sul fiume Reno. Il valore a base d’asta è di quasi 10 milioni di euro (esattamente 9.958.524.63 euro).

L’intervento include la «riqualificazione e adeguamento funzionale del ponte mediante allargamento dell’impalcato stradale, che contempla l’inserimento su entrambi i lati di percorsi ciclabili e pedonali in sostituzione dell’attuale marciapiede».

Aggiudicazione in base al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, secondo i seguenti elementi (e relativi punteggi massimi): miglioramento delle metodologie di rimozione, riposizionamento e restauro delle «Sirene» (20 punti su 100); miglioramento delle metodologie per la riduzione dell’ impatto delle attività di cantiere sulla città (60 punti su 100); sconto sul prezzo a base d’asta (20 punti su 100).

L’intervento va completato in massimo 1.130 giorni. Per partecipare c’è tempo fino al 26 febbraio 2020, con apertura delle buste il giorno successivo.

Il bando di gara