Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Aspi manda in gara un maxi-accordo quadro di manutenzione da 300 milioni di euro

Photo credit: Scenari Economici

Dieci lotti in gara per contratti triennali con procedura ristretta, offerte entro il 21 gennaio

Su Edilizia e Territorio di oggi a firma di Massimo Frontera è stato pubblicato un maxi-accordo di ASPI del Gruppo Atlantia, secondo le intese con la ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli.

Autostrade ha pubblicato bando con accordo quadro plurimilionario suddiviso in dieci lotti «per lavori di manutenzione delle opere d’arte all’aperto ed in sotterraneo».

Le lavorazioni richieste ricadono nelle seguenti categorie Soa: OG3 (strade); OG4 (opere d’arte nel sottosuolo); OS12 (barriere); OS11 (apparecchiature strutturali speciali); OS34 (sistemi antirumore) per un milione di euro. «All’interno degli importi – spiega il bando – sono considerati anche gli oneri di sicurezza con una incidenza variabile tra il 15 % e il 25 %. L’importo effettivo degli stessi, così come dei singoli interventi da realizzare, verrà definito nei singoli contratti attuativi». Aggiudicazione in base al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa con procedura ristretta La durata del contratto è tre anni (1095 giorni).

Di seguito, i dieci lotti in gara, con relativi importi.

Lotto n.1A – Direzione 1° tronco Genova – Importo: 50 milioni di euro
Lotto n.1B – Direzione 1° tronco Genova – Importo: 35 milioni di euro
Lotto n.2 – Direzione 2° tronco Milano – Importo: 25 milioni di euro
Lotto n.3 – Direzione 3° tronco Bologna – Importo: 25 milioni di euro
Lotto n.4 – Direzione 4° tronco Firenze – Importo: 40 milioni di euro
Lotto n.5 – Direzione 5° tronco Fiano Romano – 25 milioni di euro
Lotto n.6 – Direzione 6° tronco Cassino – 25 milioni di euro
Lotto n.7 – Direzione 7° tronco Pescara – 45 milioni di euro
Lotto n.8 – Direzione 8° tronco Bari – 20 milioni di euro
Lotto n.9 – Direzione 9° tronco Udine – senza indicazione di importo

Il bando era stato annunciato da Autostrade nei giorni scorsi con un comunicato nel quale la società del gruppo Atlantia comunicava una ulteriore accelerazione del piano di manutenzioni in corso di attuazione, anche a seguito dell’incontro che si è tenuto al Mit il 26 novembre scorso tra l’amministratore delegato della società Roberto Tomasi e la ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli.

Per le offerte c’è tempo fino al 21 gennaio 2020

Il bando di gara